Home / Se te lo fossi perso / Politica / Noto, da vice sindaco a capo staffa dell’Ente

Noto, da vice sindaco a capo staffa dell’Ente

Cambia volto la Giunta del Sindaco Corrado Bonfanti, a poco più di un anno dalle Amministrative 2016, esce il vice Sindaco ed Assessore al Turismo e Spettacolo Frankie Terranova ma perché a lui è stato affidato un ruolo nuovo. Ad annunciarlo il Primo Cittadino che ne motiva la scelta: “La visione di una città aperta la mondo, la ritrovata fiducia in una stretta collaborazione tra pubblico e privato, la strategia per fare di Noto il Comune leader rispetto alle nuove sfide di un territorio così importante, la scoperta di nuovi mercati e di nuovi strumenti di promozione turistica, la programmazione e organizzazione degli eventi con una logica di interscambio di conoscenze e professionalità locali con omologhe realtà regionali, nazionali e internazionali, sono alcuni degli straordinari risultati raggiunti dall’assessore Terranova alla guida del settore Turismo.
Questo bagaglio di conoscenze e di esperienze, in considerazione degli importanti obiettivi che la mia Amministrazione si pone di raggiungere nei prossimi mesi, mi hanno indotto a conferire al prof. Terranova, un nuovo e più prestigioso incarico di grande responsabilità.
Nei prossimi mesi, infatti, la Città di Noto sarà impegnata nell’organizzazione di tre macro-eventi che segneranno la storia e l’economia di questo territorio per i prossimi anni: l’EXPO 2015, le manifestazioni dell’anno Corradiano, dedicato al nostro Patrono San Corrado che impegneranno tutte le città della Diocesi e il Congresso Internazionale delle Arti Effimere 2016 che vedrà presenti a Noto più di 40 delegazioni provenienti da tutte le parti del mondo. Tali eventi, richiedono un’organizzazione complessa e la presenza di un manager autorevole e competente che se ne assuma la responsabilità.
Per tali ragioni, ho ritenuto il prof. Terranova, alla luce della professionalità e della competenza maturate, adeguato al ruolo da ricoprire, nominandolo capo staff dell’Ente, e assegnandogli, prioritariamente, gli obiettivi sopra descritti.
Il prof. Terranova si sostituirà, in questo delicato ruolo, al prof. Corrado Tafaro, a cui vanno i miei sentiti ringraziamenti per la dedizione e l’abnegazione sempre mostrate, oltre che per il grande patrimonio umano e personale donato in questo lungo periodo di collaborazione”. C’è da attendersi adesso una new entry ? E soprattutto Turismo e Spettacolo a chi andrà?
E.V.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*