Home / SE TE LO FOSSI PERSO / Ambiente / Noto, “Democrazia e Territorio” denuncia discariche abusive

Noto, “Democrazia e Territorio” denuncia discariche abusive

Dopo la dura presa di posizione sui problemi dell’Ospedale Trigona, avendone denunciato la perdurante indisponibilità della strumentazione del reparto radiografia, oggi il Movimento Civico “Democrazia e Territorio” irrompe nel dibattito cittadino per denunciare l’incivile “uso” delle discariche a cielo aperto. Con una missiva documentata da foto e video, indirizzata al Sindaco Corrado Bonfanti e agli Assessori al Turismo e alla cultura, il Coordinatore Genny Bandiera e il Portavoce Vittorio Padua scrivono: “Si ha l’obbligo di segnalare una discarica a cielo aperto che si trova lungo l’arteria che va dalla Contrada Codalupo all’Oasi di Vendicari, meta turistica di eccellenza eco-ambientale. Tutto ciò osta con l’immaginario collettivo di Noto, Città d’arte, di Cultura e Capitale del Barocco. Cultura e Turismo sono sinergici alla bellezza dell’ambiente ed alla sua tutela. Chi sono i detrattori di questa Città? Chi deve tutelare l’eco-sistema ambientale unitamente alla sua paesaggistica? E’ così difficile trovare una soluzione? Noto è cultura ma la Cultura non può prescindere dal rispetto dell’ambiente. Gli schemi concettuali della “ bellezza” non possono essere limitati soltanto ad eventi culturali limitati alla Festa della Primavera ( Infiorata ) o quant’altro di positivo viene programmato e pianificato!! Cultura e Turismo sono anche altro. Sono parimenti tutela ambientale”. La missiva si chiude poi con un appello: “Invitiamo l’Amministrazione comunale ad intervenire con ogni mezzo per porre fine ad un censurabile ed ingiustificabile mancato od insufficiente controllo del Territorio. Invitiamo i Cittadini a segnalare tempestivamente situazioni di degrado. Noto lo merita”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube