Google+

Noto, Francesca Perna nuovo componente nella Rete civica

Con determina sindacale nr.40 del 30 novembre scorso, è stata accolta la richiesta del coordinatore Vittorio Paduae cioè l’inserimento nel gruppo di lavoro di Francesca Sara Perna, già sua collaboratrice nelle attività demandate alla Rete civica della salute. Pertanto adesso l’équipe è così composta:Vittorio PaduaPaolo ValvoSantino Spicuglia e Francesca Sara Perna. L’occasione è apparsa propizia per fare il punto sulle attività e l’impegno di questo gruppo di lavoro: “La Rete civica della salute ha accettato di essere inserita nel contesto del protocollo di intesa Asp comune che prevede la collaborazione del civismo sociale! – spiega ilCoordinatore Vittorio Padua-. La rete civica della salute ha già sottolineato l’importanza dei servizi sanitari nel territorio che ad oggi sono estremamente carenti per cui la offerta sanitaria non è adeguata alla domanda sanitaria dei cittadini! Abbiamo più volte denunciato criticità e deficit funzionale ed organizzativo da parte di un management del distretto poco attento e poco propositivo per implementareservizi di qualità in ordine alla rete specialistica ambulatoriale, assistenza sanitaria per i post acuti, assistenza domiciliare, integrazione territorio/ ospedale. Tutte motivazioni che vanno analizzate e valutate al fine di creare presupposti oggettivamente validi per risposte sanitarie più concrete e più esaustive! Vedasi ad esempio i tempi di attesa per le visite specialistiche che per alcune branche raggiungono tempi biblici e costringono gli utenti ad adire presso studi privati”.
E. V.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*