Home / Se te lo fossi perso / Noto, interventi di manutenzione nel Centro Sportivo Palatucci

Noto, interventi di manutenzione nel Centro Sportivo Palatucci

E’ ancora una cantiere aperto l’area sportiva “Giovanni Palatucci”, in contrada Zupparda, ma sono in tanti, tra singoli sportivi e società, che quotidianamente frequentano il Centro nonostante, come detto, ci sono ancora diverse zone da completare. L’area ha, al momento, pienamente fruibile lo stadio, per calcio ed atletica, i campi da tennis, la piscina e il campo di calcio, di dimensioni ridotte, in terra battuta. In via di completamento, appena verranno ripresi i lavori programmati, il pallone tensostatico e il campo da basket.

Facile intuire che appena tutti gli spazi saranno fruibili l’area sarà davvero uno dei centri polisportivi più grandi del meridione, e così come per altri siti che necessitano di una pulizia e manutenzione quotidiana, oltreché di una custodia puntuale, l’Amministrazione ha pensato ad un affidamento tramite bando. Dal mese di marzo 2016, e per 14 mesi ( il rapporto si concluderà a maggio 2017) è dunque la Cooperativa, di tipo B, O.R.O. ad occuparsi proprio della pulizia, manutenzione ordinaria, e della custodia (in questo caso specifico in integrazione al servizio comunale). Già nei mesi scorsi non pochi sono stati gli interventi globali, in alcuni casi radicali (come i primi nel mese di maggio) per riportare ad una situazione di decoro più consono ad un Centro Sportivo molto frequentato. Non va dimenticato, infatti, che il terreno in erba ospita le partite interne delle due formazioni calcistiche maggiori, la Rinascita Netina (campionato di Promozione) e l’U.S.D. Noto Calcio (Campionato di Prima Categoria), oltreché numerosi atleti sulla pista e negli spazi attigui, mentre nel campetto di calcio si allenano i settori giovanili delle formazioni e le due le scuole calcio “Città di Noto” e “River”, e che nella piscina si svolge quotidiana attività per centinaia di appassionati, così come nei campi da tennis; e poi nella palazzina servizi ci sono anche due spogliatoi a disposizione di chi fa sport, e sotto la tribuna dello stadio i servizi igienici aperti e puliti quotidianamente.

Spesso viene richiesta disponibilità degli spazi per eventi come gare atletica, il caso di questa settimana, o di altra natura; anche le scuole o alcune associazioni cittadine saltuariamente chiedono disponibilità. Nei giorni scorsi un altro massiccio intervento di pulizia è stato effettuato dalla Cooperativa (nella foto uomini e mezzi a lavoro nelle aree a verde attorno il rettangolo di gioco dello Stadio) ed accanto a questa attività di routine la O.R.O. funge da interfaccia tra il privato e il pubblico per un migliore, ed ordinato, utilizzo del centro sportivo. Nella palazzina servizi, infatti, vi sono locali adibiti al ricevimento in cui è possibile, tutti i giorni dalle ore 9,30 alle 10.30, incontrare gli operatori per richiedere disponibilità delle diverse aree. La Cooperativa, però, oltre al quotidiano pensa anche alla progettualità che possa interessare l’intero Centro Sportivo nell’ottica di una migliore, più corretta ed ordinata fruizione dello stesso; qualche esempio potrebbe riferirsi innanzitutto ad una maggiore riqualificazione degli spazi, ad un maggior servizio di sorveglianza, sempre dialogando con le società che usufruiscono delle varie strutture o che le gestiscono (come nel caso della piscina e dei campi da tennis).

Ciò porterebbe, quasi naturalmente, ad un incremento di iniziative, idee e progetti, per consegnare il Centro Palatucci a tutti i netini; non pochi sono stati sin qui gli sforzi, anche in termini economici, del sodalizio O.R.O. che adesso vorrebbe mettere maggiormente a frutto questo impegno e questa voglia di contribuire a rendere questi luoghi ancor più aperti e vissuti dalla comunità.

Emanuela Volcan

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube