Home / Cultura / Noto, l’aula docenti del Liceo Economico Sociale dedicata alla professoressa Marino

Noto, l’aula docenti del Liceo Economico Sociale dedicata alla professoressa Marino

Cerimonia sobria ma molto sentita e fortemente voluta dai colleghi, dalla proposta dell’insegnante Carmela Cirinnà, e dal Dirigente Scolastico dell’Istituto “Matteo Raeli” di Noto, Concetto Veneziano, quella che ha visto qualche giorno fa l’intitolazione dell’Aula docenti del Liceo Economico Sociale alla professoressa Catena Maria Marino, strappata prematuramente alla vita lo scorso anno.

Donna poliedrica ed insegnante stimata ed amata dai propri alunni ha lasciato un segno molto profondo in tutti coloro che l’hanno conosciuta; sia in ambito lavorativo, un gruppo di colleghi si incontra regolarmente per ricordarla, dove era diventata anche una delle più strette collaboratrici del Dirigente proprio per la sua preparazione e le sue qualità; in ambito sociale dove faceva parte di una delle compagnie teatrali cittadine, “La quinta inquieta”, e molti ricordano proprio la sua ultima apparizione sulla scena. Oltre all’intitolazione dell’aula con la targa apposta, ed a cui ha presenziato la famiglia, con la sorella, il marito e i due figli, è stato realizzato anche un ritratto dal giovane studente del Liceo Artistico Giovanni Andolina, che è stato particolarmente apprezzato per l’incredibile somiglianza e la dolce espressione, uno dei tratti distintivi di Catena Maria.
Al termine della cerimonia che ha visto il commosso ricordo del Dirigente, del collega Salvo Aparo e la lettura di alcune poesie da parte dell’attore Davide Sbrogiò, è stata celebrata una santa Messa nel chiesa del San Salvatore, eccezionalmente aperta per il rito religioso in ricordo della professoressa Catena Maria Marino.
Emanuela Volcan

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*