Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Noto, maestranze netine ripuliscono la chiesa di S. FrancescoSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Ambiente / Noto, maestranze netine ripuliscono la chiesa di S. Francesco

Noto, maestranze netine ripuliscono la chiesa di S. Francesco

Non poteva esserci vigilia di Natale più bella e ricca di significato, quella vissuta oggi alla Chiesa di San Francesco all’Immacolata. Lo stupendo edificio religioso che si affaccia sul corso qualche giorno fa è stato sfortunato oggetto delle attenzione dei vandali. I vasi, la base in pietra della statua della Madonna, sita nel terrazzo sotto l’antico convento, erano stati sfregiati da segni e scritte, e danni si sono rinvenuti anche nei muri in pietra. Atti commessi dalla stupidità infinita di qualcuno, o forse più di uno, che al di là del valore prettamente economico costituiscono ferite profonde nella comunità che resta attonita ed impotente di fronte a tutto ciò.

O almeno in parte di essa, perché per fortuna qualcuno disposto a reagire e a non lasciare che passino giorni, mesi e anni per porre rimedio a tali scempi, esiste e si mette subito all’opera. “All’indomani dell’accaduto ci siamo messi a disposizione delle Autorità competenti per riparare immediatamente le opere e ripristinare la situazione di decoro consona ai luoghi”. Si esprimono all’unisono i soci dell’Associazione di Noto “Regola d’Arte”, Simone Spataro, Presidente, Concetto Levantino, Vice Presidente, Giuseppe Di Carlo, tesoriere, Vincenzo Marcì, amministratore, Salvatore Muscarà, consigliere. Quattro scultori ed un pittore, giovani ma già con grande abilità ed esperienza che dalle otto di stamane in maniera assolutamente gratuita, ed autorizzati da chi di dovere, si sono rimboccati le maniche per pulire e riparare i danni.

Un grande plauso a loro da tutta la Comunità, finita nell’agone mediatico per questi fatti, sperando che la stessa sappia tutelare le ricchezze architettoniche e che tali fatti non succedano più. Stamane ai lavori erano presenti anche il Sindaco Corrado Bonfanti e l’Assessore Corrado Frasca ai quali si chiede di poter compiere tutti quegli atti necessari ad una maggiore tutela e salvaguardia contro questi atti infami, purtroppo frequenti e impuniti.

Emanuela Volcan

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*