Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Noto, posta sui social una foto diffamante per i poliziotti: denunciatoSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Noto, posta sui social una foto diffamante per i poliziotti: denunciato

Noto, posta sui social una foto diffamante per i poliziotti: denunciato

Nel tentativo di sbeffeggiare i poliziotti, aveva postato sui social una foto in cui si vedeva un’auto di servizio nella cui antenna aveva appeso una mascherina anticovid. Il gesto non è passato inosservato e l’uomo è stato denunciato per diffamazione aggravata. Nel pomeriggio del 10 dicembre, agenti del Commissariato di P.S. di Noto parcheggiavano l’autovettura di servizio per un intervento nel centro storico netino.

Al momento di riprendere il veicolo, i poliziotti notavano una mascherina anticovid collocata nell’antenna.

In un primo momento, gli agenti non davano importanza al fatto attribuendolo a mero caso fortuito.

Successivamente, veniva veicolato, tramite social, un video che ritraeva un noto pregiudicato avvicinarsi all’auto di Polizia e agganciare la mascherina all’antenna. Inoltre, un altro video riproduceva i due agenti in servizio di spalle mentre tornavano al veicolo ed una bottiglia di birra che faceva da sfondo.

Il giovane, di 24 anni, già conosciuto per le pregresse vicende di occupazione abusiva di un immobile di proprietà della diocesi nonché per il danneggiamento e la condotta di oltraggio e diffamazione, attuata sempre via social, nei confronti di altri agenti in servizio, veniva rintracciato e denunciato per il reato di diffamazione aggravata dall’uso dei media e dall’aver commesso il fatto contro un pubblico ufficiale.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube