Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Noto, presentata la settima edizione di VolalibroSiracusaLive | SRlive.it
Home / Cultura / Noto, presentata la settima edizione di Volalibro

Noto, presentata la settima edizione di Volalibro

Una Sala degli Specchi gremita ha ospitato la conferenza di presentazione della 7 ^ edizione del Festival della cultura per ragazzi Volalibro, incontri con gli autori, laboratori, workshop, convegni, mostre, letture, teatro, stage che si svolgeranno dal 22 al 30 novembre. Numeri importanti quelli snocciolati nel corso della presentazione cha danno il senso della portata di questo evento per la città tutta. Gli studenti ed i loro docenti arriveranno da ogni angolo dello Stivale, circa settemila in tutto, e le richieste di partecipazione, da parte delle Scuole, sono arrivate ancor prima che si chiudesse il programma. Segno tangibile di un comprovato gradimento per le proposte e per le strategie scelte in primis dall’Amministrazione, presente stamane con il Sindaco Corrado Bonfanti e l’ Assessore alla Cultura Cettina Raudino, e poi l’organizzatrice Corrada Vinci e il Presidente dell’Associazione turistica “Pro Noto” Piero Giarratana ( nella foto vediamo proprio i quattro relatori nella conferenza di stamane ).
“Mission di Volalibro è il coinvolgimento di tutti coloro che operano nel mondo culturale, ma non soltanto. – dichiara il Sindaco, che ha aperto la conferenza-. Evidenzio con piacere anche la presenza delle forze dell’ordine, perchè nostro obiettivo è far si che i nostri ragazai possano formare il proprio senso critico. Un plauso particolare oltre al comitato scientifico, a Corrada Vinci, al mio assessore, alla Pro Noto, voglio farlo ai dirigenti scolastici, senza la loro sensibilità ed attenzione alla nostra proposta, la stessa cadrebbe nel vuoto”. A prendere la parola, poi, l’Assessore Cettina Raudino: “In quest’anno di mio assessorato ho potuto raccogliere vari input che hanno dato vita a questa nuova edizione, sempre più ricca di contenuti e di novità. Ma per prima cosa voglio ribadire la nostra volontà di investire sui giovani, e di dare loro gli strumenti efficaci per costruirsi il futuro. Un appuntamento che mi sta particolarmente a cuore, e per il quale tanto abbiamo lavorato in questi mesi, è la presenza di Paolo Crepet, protagonista oltre che con i ragazzi, del master formativo per adulti. Infine ricordo anche che Volalibro cade nella settimana dell’Unesco, ed abbiamo invitato l’architetto Francesca Pedalino che coinvolgerà i ragazzi sulle tematiche Unesco, altro passo che serve alla consapevolezza di un cittadino attento”.
A illustrare i numeri, davvero importanti di questa edizione, è poi Piero Giarratana. Presidente dell’Associazione Pro Noto: “Intanto ringrazio tutti i componenti dello staff per la gran mole di lavoro sostenuta in questi mesi, e soprattutto per quanto ci apprestiamo a fare. Volalibro è una palestra di cultura per tutti”. Infine l’organizzatrice Corrada Vinci: ” Per me è sempre un momento particolare e emozionante, perchè ognuno di voi, presente oggi qui è dimostrazione di quanto si tenga a questo progetto. Come diceva l’Assessore sono tante le novità di quest’anno. Intanto il logo, frutto di un concorso, è stato realizzato da Vanessa Floriddia (classe V A del Liceo Artistico “M.Raeli”), e grazie agli infioratori verrà realizzato con l’utilizzo del sale colorato, inaugurazione sabato 22 novembre, primissimo appuntamento di Volalibro edizione 2014. Sono iniziate poi intense collaborazioni, come quella con la Fondazione Intercultura, proseguono quelle precedenti come con la Dusty, che in più avrà un momento di raccolta alla Loggia del Mercato per sensibilizzare maggiormente tutti sui benefici della differenziata e del riciclo. Ricordo poi tutti gli ospiti che si alterneranno dal 22 al 30 novembre, i percorsi scientifici e tanto altro ancora. Infine voglio presentarvi il libro “Happy hour con gli Dei”, pubblicazione che vuole rafforzare l’identita siciliana, frutto proprio del percorso di Volalibro, che ha chiesto a nove autori di scrivere sui siti Unesco della nostra Regione, la più ricca di luoghi Patrimonio dell’Umanità”. Non a caso stamane in Sala degli Specchi era presente anche Paolo Patanè Vicedirettore Coordinamento Comuni UNESCO Sicilia, intervenuto alla presentazione che si è chiusa con i ringraziamenti della dottoressa Corrada Vinci: ” Ai giorni nostri un Sindaco, la sua amministrazione, che investe sul turismo è segno di grande lungimiranza. La capacità di vedere oltre. E noi lo ringraziamo per questo”.
E.V.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube