Home / Se te lo fossi perso / Noto, rinnovato il Direttivo del Club 4×4 Avventura

Noto, rinnovato il Direttivo del Club 4×4 Avventura

Sarebbe un grande errore considerarli solo degli appassionati di fuoristrada, di percorsi sterrati e avventure “fuoripista”; di fatto il Club Val di Noto 4×4 Avventura è una delle realtà associazioniste più attive, presenti, e poliedriche della città. Una presenza costante da trent’anni in cui amore e tutela del proprie radici, della storia, e del territorio sono state l’asse portante di tutte le loro iniziative per nulla dedicate esclusivamente ai propri associati ma sempre aperte all’intera comunità. Proprio lo scorso 24 novembre, per il “XXX raduno del Val di Noto”, la più longeva manifestazione di Noto, dopo l’ Infiorata e il festival Notomusica, si è tornati sulle tracce del primo raduno del 9 Aprile 1989 ” Val di Noto – montagna D’Avola”, quest’anno con la collaborazione del giovane Club 4×4 Avola, e dove sono state ricordate alcuni associati prematuramente scomparsi: Enzo Caruso, Saro Consiglio, Ciccio Fronte, Antonio Salerno e Anna Solerte. Ricordi, solidarietà e anche divertimento per celebrare questi primi 30 anni che hanno salutato anche il nuovo Direttivo: Salvatore Cataneo Presidente, Vicepresidente Giuseppe Mazzonello e Edo Arioti, Segretario Giovanni Grande, Tesoriere Sebastiano Adernò, Consiglieri: Vincenzo Belfiore (protezione civile ed eventi), Mario Ciulla (promozione sociale e tutela legale) Corrado Manganaro (supporti tecnologici) Corrado Nastasi (coordinamento sport d’avventura), Socio Fabio Carpino (delegato OR estremo). “Squadra rinnovata con tanto entusiasmo per affrontare le molteplici attività in cui oggi il club opera – si legge nella nota diramata dopo le elezioni del nuovo Direttivo-. Affiliato alla FIF Federazione Italiana Fuoristrada per raduni ed eventi sportivi in fuoristrada, alla UISP Unione Italiana Sport per Tutti, per le attività legate alla promozione sociale, agli sport d’avventura e fuoristrada storici, e infine e alla Pro. Civ. Arci col gruppo SAR, Search and Rescue, di Protezione Civile, in collaborazione con , l’AVCN”. Spesso, infatti, sono stati coinvolti in operazioni delicate di intervento per calamità naturali in cui il loro apporto, con i mezzi adatti, si è rivelato preziosissimo. “Nato dalla volontà di un gruppo di appassionati di fuoristrada in 4×4 di Noto e Avola, col nuovo statuto del 2007 ha aggiunto molte altre attività che spaziano in vari settori, dalla sezione fuoristrada storici e d’epoca, al gruppo di protezione civile.Tanti soci anche tra gli appassionati di sport d’avventura che con la collaborazione del Gruppo Grotte Cacyparis propone un calendario di speleologia, torrentismo e trekking. Attivo il gruppo di rievocazione storica, in collaborazione con l’ ISVNA per l’organizzazione della Festa dell’ Alveria e col gruppo Husky 43 per eventi legati allo sbarco in Sicilia della Seconda Guerra Mondiale e poi mostre, convegni, libri, per promuovere la storia della Sicilia, dell’arte, e la tutela dei beni culturali e naturali, sempre al servizio di tutti”. Conta complessivamente oltre 400 soci in tutta la Sicilia Orientale.

E.V.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube