Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Noto, sabato al palazzo Nicolaci il clarinettista Kevin SpagnoloSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Spettacolo / Noto, sabato al palazzo Nicolaci il clarinettista Kevin Spagnolo

Noto, sabato al palazzo Nicolaci il clarinettista Kevin Spagnolo

Prosegue il calendario degli Incontri musicali netini 2022, con la direzione artistica di Ugo Gennarini,  che sabato prossimo, 26 marzo, nel Salone delle Feste di Palazzo Nicolaci di Noto propone il concerto di Kevin Spagnolo, il clarinetto virtuoso, del Càlamus Clarinette Ensemble e la partecipazione straordinaria del compositore e clarinettista Giovanni Mattaliano. Mozart, Rossini, Bellini saranno interpretati sapientemente da un artista internazionale Kevin Spagnolo, appunto, vincitore del Primo Premio del prestigioso concorso di Ginevra nel 2018 a soli 22 anni; classe 1996 è considerato uno dei più giovani e talentuosi artisti della sua generazione. Già vincitore di molti altri concorsi nazionali ed internazionali, tra cui il Concours Internationale de Clarinette Jacques Lancelot et Ghent International Clarinet Competition, Primo Premio al Berliner International Music Competition, Kevin si esibisce in tutta Europa in Recitals con pianoforte, da solista, e in gruppi di musica da camera, con quartetto d’archi e con altri strumenti a fiato. Nel 2021 è uscito il suo primo CD da solista, Façades, con la Swedish Chamber Orchestra e il direttore Micheal Collins, sponsorizzato da Breguet e il Concorso di Ginevra, con musiche di G. Rossini, C.M. von Weber, Jean Françaix e Béla Kovács. Nel 2022, Spagnolo si è trovato a sostituire, all’ultimo momento, Martin Fröst in una tournée con la Swedish Chamber Orchestra, suonando il Concerto per Clarinetto e orchestra di Mozart, riscuotendo successo a Budapest, nella Grand Hall della Frank Liszt Academy a Budapest e nella Union Hall a Maribor. Entrambi i concerti sono stati trasmessi e registrati, rispettivamente dalla Radio Bartók ungherese, e la Radio Slovena. Suona regolarmente in festival in Italia, in duo con il pianista Simone Rugani, e di recente ha suonato in stagioni concertistiche, tra cui Amici della Musica di Firenze, Perugia Classica, Lucca Classica, Stagione Concertistica della fondazione Ivan Bruschi di Arezzo. Kevin inizia a studiare il clarinetto all’età di otto anni al Conservatorio di Lucca, dove si è diplomato nella classe di Remo Pieri nel 2013, con il massimo dei voti e menzione d’onore. Oltre alla sua attività concertistica, si dedica all’insegnamento, in Masterclasses in tutta Europa, ed è docente alla Scuola Internazionale di Musica Avos Project, in Piazza del Popolo a Roma. Con un controllo eccezionale dello strumento, Kevin Spagnolo è conosciuto per la sua spontaneità e ricerca della libertà, spingendo le sue abilità ai limiti del possibile. Curioso ed assetato di musica, cercando di condividere le sue emozioni con il pubblico, affronta e ricerca sempre nuovi repertori, come dimostrato dalla sua recente passione per la musica da camera , Jazz e Klezmer. Sabato si esibirà a Noto ed è un appuntamento da non perdere.
Emanuela Volcan

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube