Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Noto, sabato al Rifugio Comunale Giusi Blando porte aperte alle adozioniSiracusaLive | SRlive.it
Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Noto, sabato al Rifugio Comunale Giusi Blando porte aperte alle adozioni

Noto, sabato al Rifugio Comunale Giusi Blando porte aperte alle adozioni

Sono bianchi, marroni, neri con i mantelli da uno a più colori, piccoli, medi e grandi, cuccioli e adulti, ma hanno un unico denominatore comune: splendidi occhi che rivelano un animo nobile. Sono i cani ospitati al rifugio comunale “Giusi Blando” di Noto, poco fuori dal centro abitato lungo la strada che conduce a Rosolini, e che con il nuovo anno ha cambiato gestione essendo stata affidata, in via temporanea, all’Associazione “Amici di Snoopy”, presieduta da Amalia Lo Giudice.

Un profondo restyling è stato effettuato, partendo dalla pulizia dei luoghi ed anche da alcuni interventi migliorativi per rendere più consono un luogo atto ad ospitare delle creature in qualsiasi condizione atmosferica e con tutte le necessità del caso. Purtroppo, però, ci duole rammentare che i cani, assistiti quotidianamente dai soci dell’Associazione, possono restare al Rifugio comunale per un tempo limitato, poi, qualora non si trovasse una famiglia disposta a prendersene cura, dovranno essere trasferiti al canile e finire lì i propri giorni. Ecco, dunque, l’altro importante obiettivo che gli “Amici di Snoopy” si sono prefissati: le adozioni.

Sabato, 11 giugno, dalle 17 alle 19,30 il rifugio spalanca le proprie porte a quanti vorranno arricchire la propria famiglia e la propria casa di amore ed allegria, adottando uno dei cani che si trovano ospiti, temporaneamente, al “Giusi Blando”. Occasione imperdibile ma che deve essere consapevole e con ogni adeguata assunzione di responsabilità, non sono giocattoli ma futuri membri della famigl

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*