Google+
Ultime Notizie

Noto, terza edizione del Premio Internazionale Salvatore Zuppardo

Gli inconfondibili baffoni, gli occhiali squadrati su un volto che regalava sempre sorrisi e che risolveva piccole e grandi situazioni della vita pubblica di Noto all’interno del cuore pulsante della città, Palazzo Ducezio. Salvatore Zuppardo viene ricordato ogni anno attraverso un Premio fotografico-letterario internazionale organizzato dall’omonima Associazione presieduta dal figlio Corrado. “A tre anni dalla scomparsa, il dolore per la perdita di Salvatore non si è certamente sopito – dichiara la famiglia Zuppardo-. Il suo ricordo è vivo e presente; siamo grati ai tanti amici, ad iniziare dai soci dell’Associazione, che hanno vissuto con entusiasmo l’organizzazione del Premio.Ringraziamo l’amministrazione comunale e i colleghi di Salvatore per la disponibilità nei confronti dell’Associazione; i giurati, che hanno messo a disposizione la loro professionalità ed infine, ma non ultimi, i partecipanti al Premio perché senza di loro non sarebbe stata possibile la sua realizzazione”. Tema di quest’anno SUD EST 37 e fa riferimento al 37° parallelo che attraversa la Sicilia sud-orientale,pertanto le foto e gli scritti hanno avuto come luoghi di ispirazione le provincie di Siracusa, Ragusa e Catania, nei diversi
aspetti: naturalistico, architettonico, archeologico, folkloristico, storico e degli usi, costumi e mestieri. Quest’anno oltre alle tre sezioni: narrativa, poesia, fotografia c’è anche “La scuola per Totò”, sezione riservata agli alunni di ogni ordine e grado che non abbiano compiuto i 18 anni alla scadenza del bando, lo scorso 31 ottobre. A giudicare le opere pervenute ci saranno giurie nominate dall’Associazione, in più nella sezione fotografica un’opera verrà premiata dalla giuria popolare che esprimerà la propria preferenza, attraverso i like, sulla pagina facebook dell’Associazione. Il vincitore della sezione “La scuola per Totò” verrà, infine, scelto da una giuria popolare che esprimerà la
propria preferenza sempre sulla pagina facebook dove sarò possibile votare dal 4 al 15 novembre 2019. Non resta che attendere la cerimonia di premiazione in programma sabato prossimo, 16 novembre alle ore 18, in sala Gagliardi di Palazzo Trigona.

Emanuela Volcan

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*