Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Noto, weekend ricco d’appuntamenti

Noto, weekend ricco d’appuntamenti

Un intenso fine settimana all’insegna delle manifestazioni storico culturali nella città di Noto. si comincia proprio domani, 1 maggio,  giorno di festa, con la presentazione ed esibizione dei gruppi degli Sbandieratori per il “3° Gran Galà degli Sbandieratori” dalle ore 18:00 nelle Piazze Mazzini/Bixio/Bolivar/Sgroi  e Piazza Municipio.

Sabato mattina torneo riservato agli sbandieratori -1° Trofeo Barocco dalle ore 9.30 nel Cortile del Seminario mentre nel pomeriggio iniziano a sfilare i cortei storici. Sempre sabato a cura dell’Associazione Lamba Doria e con il Patrocinio del Comune alle ore 10,30 “Noto 1943, l’ultima difesa” rievocazione storica sbarco in Sicilia in costume e con mezzi militari d’epoca nel centro storico partendo dallo slargo della Statua di San Corrado, previsto un importante convegno nel pomeriggio al Convitto Ragusa con inizio alle ore 17,30 sul tema “Voci di una guerra in tempo di pace. Noto 1943:
Domenica 3 maggio sarà poi il giorno del “Gran Palio dei tre Valli di Sicilia”, seconda edizione, organizzato dall’Associazione Corteo Barocco di Noto presieduto da Corrado Di Lorenzo. Sfilata Cortei Storici di Sicilia e attribuzione del Palio a partire dalle or 15 nell’occasione sarà ospite il gruppo storico di Conegliano Veneto La dama castellana il cui ufficio stampa ha pubblicato quanto segue “Molte volte l’Associazione Dama Castellana è stata chiamata a rappresentare Conegliano e la sua cultura in varie manifestazioni in tutta Italia, ma era da tanto tempo che non si spingeva così lontano. E dopo più di dieci anni dall’ultimo spettacolo a Marsala torna nell’isola siciliana per rappresentare la città al Gran Palio dei Tre Valli di Sicilia per uno scambio culturale tra la città del Cima e Noto, con 50 figuranti dell’Associazione, tra cui i ragazzi del Gruppo Tamburi e Sbandieratori, ed alcuni rappresentanti del Comune, tra cui il Sindaco Floriano Zambon, I nostri ragazzi saranno coinvolti in vari spettacoli lungo i tre giorni di manifestazione e parteciperanno al Grande Corteo Storico, fuori concorso. Il gruppo siciliano, di ricambio, sarà ospite del Comune e dell’Associazione Dama Castellana in settembre, in occasione della Festa dell’Uva, l’ultimo week-end di settembre. “La partecipazione del Comune e dell’Associazione Dama Castellana alla manifestazione di Noto è un’importante occasione di scambio culturale e di promozione della nostra città e del nostro patrimonio, siamo onorati di essere stati coinvolti e ringraziamo l’Amministrazione comunale ed i nostri ragazzi che si sono resi disponibili alla realizzazione di questo magnifico incontro” afferma Anna Maria Gasparini, Presidente dell’Associazione Dama Castellana.”Dopo la partecipazione a Bandier&tamburi di due settimane fa è un onore per noi partecipare a questo scambio culturale” dichiarano i priori del gruppo Tamburi e Sbandieratori, Francesco Castelli e Antonio Vazzoler, “Non vediamo l’ora di lanciare le nostre bandiere e di far conoscere i nostri brani ed il nostro suono a nuovi gruppi, così lontani geograficamente. Cercheremo di portare in alto e con onore l’immagine di Conegliano anche in questa occasione”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*