Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Omicidio Miconi: per il perito Nonnari era consapevole
Niky Nonnari

Omicidio Miconi: per il perito Nonnari era consapevole

Sarebbe stato in grado di intendere e di volere Niky Nonnari, il 21enne siracusano che è detenuto dal 20 dicembre 2013 per avere ucciso con una coltellata il coetaneo Salvatore Miconi davanti al tempio di Apollo. Questo il responso della perizia psichiatrica, eseguita dal professore Antonino Petralia, su sollecitazione del Gip del tribunale di Siracusa, Andrea Migneco, davanti al quale si sta celebrando il relativo processo. Il consulente, nominato proprio dal giudice per le indagini preliminari, è stato escusso questa mattina dopo avere depositato la perizia. Per il perito, insomma, Nonnari sarebbe stato consapevole di quanto fatto in occasione dell’omicidio. Adesso la parola passa al consulente nominato dalla difesa dell’imputato, che alla prossima udienza esporrà le proprie conclusioni.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*