Home / Se te lo fossi perso / Ambiente / Gruppo Onda aderisce alla campagna “M’illumino di meno”

Gruppo Onda aderisce alla campagna “M’illumino di meno”

Una serie di gesti quotidiani, piccoli ma concreti, in grado di “alleggerire” la bolletta energetica collettiva favorendo la transizione verso modelli di energia pulita, da fonti rinnovabili, eticamente e ambientalmente sostenibili. Così non lasciare elettrodomestici in stand-by, spegnere sempre le luci quando si esce da una stanza, mantenere una corretta temperatura all’interno del proprio frigorifero, sono piccoli “segreti” che aiutano a contenere i propri consumi facendo “pesare” di meno la nostra quotidianità sul pianeta, la casa di tutti. Questo impegno anima, oggi più che mai, il Gruppo Onda che coniuga tutto ciò con la massima attenzione all’innovazione tecnologica e alla valorizzazione delle partnership con alcune delle strutture di ricerca di eccellenza, non solo del nostro Paese.

E’ in questo quadro che matura l’adesione a “M’illumino di Meno”, la giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili, lanciata nel 2005 da Caterpillar e Rai Radio2, per chiedere alle persone di spegnere le luci non indispensabili e ripensare i consumi. Per questo venerdì 26, dalle 19 alle 20, anche il punto aziendale di via Foro Siracusano spegnerà le proprie luci, come avverrà per centinaia di altri edifici, monumenti e siti in tutta Italia, con l’obiettivo di lanciare un messaggio di sensibilizzazione per un corretto utilizzo delle risorse

L’edizione di quest’anno è dedicata al Salto di Specie e in quest’ambito il Gruppo Onda, puntando proprio sull’innovazione tecnologica, il proprio salto di specie l’ha fatto, in particolare, con il progetto Effi100, la killer application che consente di tenere semplicemente e costantemente sotto controllo il consumo energetico dei propri elettrodomestici. 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube