Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Operazione “Black gold”: 8 arresti tra Siracusa e Catania: furto di carburante nell’oleodotto

Operazione “Black gold”: 8 arresti tra Siracusa e Catania: furto di carburante nell’oleodotto

I furti di carburanti sono avvenuti tra la stazione di spinta della “Nato” nella rada di Augusta, e quella della base di Sigonella, nonché delle Raffinerie “Sasol Italy” di Augusta e “Isab” di Priolo Gargallo. Dall’alba di oggi, nelle province di Siracusa e Catania, circa 50 carabinieri del comando provinciale di Siracusa e della compagnia aeronautica militare di Sigonella, coadiuvati dal comando provinciale di Catania, stanno eseguendo misure cautelari nei confronti di otto persone ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata ai reati di furto di idrocarburi e ricettazione. Le indagini sono coordinate dalla procura di Siracusa. L’operazione è stata denominata “Black gold”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*