Home / economia / Ordine di chiusura per un supermercato di Pachino ad insegna Crai, scatta la mobilitazione

Ordine di chiusura per un supermercato di Pachino ad insegna Crai, scatta la mobilitazione

Brutta notizia oggi all’apertura del punto vendita crai di Pachino del gruppo Radenza. I lavoratori e le lavoratrici hanno appreso della decisione della gestione commissariale del Comune di Pachino di procedere a definitivo sgombero dell’area in cui è da anni ubicato il supermercato Crai che stabilmente da lavoro ad oltre 15 dipendenti e che nei periodi estivi contiene anche più di 30 lavoratori. “Una scelta piena di responsabilità quella presa dalla gestione commissariale del Comune di Pachino che fa capire il solco che si crea in questi territori tra istituzioni e persone che per vivere devono lavorare. Da oggi abbiamo cominciato a mobilitarci ed abbiamo subito richiesto un incontro urgente che speriamo venga svolto il prima possibile , ma non escludiamo azioni di lotta e di dimostrazione sotto il palazzo cittadino. Non si può con un colpo di spugna decretare il destino occupazionale di lavoratori e lavoratrici, facendo finta che in quell’area non esistano delle persone che vi lavorano.” Questo il commento di Alessandro Vasquez Segretario Generale della Filcams Cgil Siracusa che quindi preannuncia la mobilitazione dei lavoratori.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube