Google+
Il commissariato di Pachino.

Pachino, ciclista ferito con un colpo di pistola: fermati 2 giovani

E’ stato applicato il decreto di fermo di polizia giudiziaria nei confronti dei due giovani pachinesi, accusati di avere ferito con un colpo di pistola al gluteo sinistro un pachinese di 19 anni, mentre transitava in bicicletta per via Torino a Pachino.

Le indagini, scattate subito dopo quello che aveva la parvenza di un agguato, sono state eseguite dai poliziotti del commissariato di Pachino e dagli agenti della squadra mobile di Siracusa. Dopo una notte di interrogatori e di ricerche, i poliziotti hanno identificato due giovani, rispettivamente di 25 e 22 anni, che sono stati interrogati alla presenza del loro difensore di fiducia, avvocato Giuseppe Gurrieri. I due hanno raccontato che il colpo di pistola sarebbe partito accidentalmente mentre il passeggero stava portando la mano in cui impugnava l’arma all’esterno del finestrino. Gli investigatori hanno eseguito i dovuti accertamenti riscontrando la compatibilità di quanto affermato dai due rispetto alla ferita riscontrata al ciclista. I due sono stati, quindi, denunciati a piede libero per lesioni personali e detenzione e porto di arma da fuoco. Determinante per il rilascio dei due giovani pachinesi è stato il certificato medico emesso dai medici del Pronto Soccorso dell’ospedale Di Maria di Avola, secondo cui il malcapitato se la caverà, per fortuna, con pochi giorni di prognosi.

I particolari sulla dinamica del delitto, avvenuto in pieno centro a Pachino, e sulle indagini, ancora non concluse, che hanno portato all’individuazione dei due responsabili, saranno rese note successivamente alla convalida del provvedimento dell’Autorità Giudiziaria.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*