Home / Se te lo fossi perso / Sport / Pallamano, Albatro recupera in casa contro il Gaeta

Pallamano, Albatro recupera in casa contro il Gaeta

C’è il recupero contro Gaeta e l’Albatro Siracusa non può sbagliare. Avversario non trascendentale sulla strada dei siracusani, impegnati domani, sabato 16 alle 16 (arbitri Chiarello e Pagaria) al PalaLobello, nella gara che si sarebbe dovuta disputare lo scorso 5 dicembre e che saltò per la chiusura dell’aeroporto di Catania, che non consentì al team laziale di arrivare in Sicilia. Due novità in casa aretusea per questa prima uscita ufficiale del nuovo anno: il portiere Adler ed il terzino centrale Morandeira. Sulla carta, match abbordabile per i siracusani, che dovranno però prestare comunque attenzione ad un paio di elementi di qualità come il terzino sinistro Milos Filic e il centrale Marco Panariello. “Dobbiamo conquistare i tre punti senza se e senza ma – dice il direttore sportivo Massimo Canto – Abbiamo rinforzato ulteriormente la squadra per puntare in alto. L’obiettivo di questa stagione è arrivare alle semifinali scudetto ma, per raggiungerlo, dobbiamo chiudere almeno al secondo posto la prima parte del torneo per poi giocarci le nostre chance nella seconda fase ed eventualmente nel triangolare di spareggio con le altre seconde che, lo scorso anno, non riuscimmo a superare. Occorre dunque una mentalità diversa, una mentalità vincente che è quella che in alcune gare precedenti ci è mancata. La squadra è forte e deve rendersene conto. Starà ai giocatori dimostrare in campo in tutte le gare il loro valore, a cominciare da quella contro il Gaeta, che dobbiamo far nostra con una prestazione maiuscola”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*