Google+
Vapenski (Ortigia)

Pallanuoto, l’Ortigia piega il Bogliasco

CC ORTIGIA – BOGLIASCO BENE   12-7 (2-1/3-2/5-2/2-2)

 CC Ortigia: Caruso, Cassia, Abela 1, Jelaca, Di Luciano, Farmer, Giacoppo 3, Espanol Lifante, Rotondo, Vapenski 5, Susak, Napolitano 3, Pellegrino. All. Stefano Piccardo

Bogliasco Bene: Prian, Ferrero 2, Di Somma, Fracas 1, Ravina 2, Gambacorta 1, Monari, M. Guidi, G. Guidi, Puccio, Lanzoni 1, Di Donna. All. Daniele Magalotti

 

 

Arbitri: Antonio Pascucci (Caserta) e Bruno Navarra (Roma)

Superiorità: Ortigia 9/9     Bogliasco 2/10

Fuori tre falli: Jelaca (Ort) e Monari (Bog) nel IV tempo

L’Ortigia batte il Bogliasco con il risultato di 12 a 7 e inizia a pensare al match di ritorno, di mercoledì prossimo, in Grecia contro il Vouliagmeni.

I siracusani, reduci dal successo di Quinto, portano addosso i carichi di lavoro in vista della coppa. I primi due tempi scorrono via equilibrati e i liguri dimostrano di non meritare l’ultima posizione in classifica. Il sette di Magalotti attacca senza alcun timore, impatta però contro una buona difesa bianco verde che regge gli assalti e concede pochissimo anche in inferiorità numerica.

Di contro, tra i siciliani, che si godono la nuova convocazione per Francesco Cassia nella nazionale di categoria per un common train con la Spagna ad Anzio, grande vena realizzativa con l’uomo in più. Un cento per cento (9 su 9) implacabile e devastante ai fini del risultato finale. Una prestazione difensiva convincente, per i siracusani, che ora iniziano a pensare a gara 2 di Euro Cup.

 

 

Commento Boris Vapenski (Ortigia): Buona partita contro una buona squadra. Nei primi due tempi abbiamo forse pagato la preparazione per la Grecia, ma poi ci siamo sciolti e abbiamo spinto la partita dalla nostra parte. In difesa abbiamo tenuto bene e in attacco abbiamo sprecato veramente poco. Ora sotto con il Vouliagmeni. Partiamo con l’obbligo di ribaltare il risultato negativo dell’andata, ma credo che l’esperienza maturata possa essere adesso determinante per giocarci la partita.

Commento Stefano Piccardo (all. Ortigia): Sono contento per la partita e per l’approccio dei ragazzi. Hanno giocato in maniera ordinata e disciplinatamente. Era necessario continuare la striscia positiva per consentirci di pensare alla coppa. Sappiamo che sarà un test impegnativo, ma, forti della prestazione dell’andata, andiamo  a Vouliagmeni senza alcun timore reverenziale.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*