Google+

Pallanuoto, Ortigia femminile sconfitta a Cagliari

PROMOGEST CAGLIARI 11

IGM ORTIGIA 7

Promogest Cagliari: Lepori, Contu 2 (1 rig.), Atzori, Arbus 3, Campus 1, Melis, Maugeri 3 (1 rig), Caradonna, Simonetti 1, Cambarau, Pisano, Pozzobon 1, Porcu.  All. Perra

Igm Ortigia: Mirabella, Iuppa 2, Cassone, Strano, Sparacio, Gottardi 1, Guarino, Buccheri, Campione, Caserta 1, Comitini 3, Barone. All. Moira Vaccalluzzo

Arbitro: Zedda

Note: Parziali: 2-2;3-4;4-0;2-1. Superiorità: 6/12 Cagliari; 3/11 Igm Ortigia. Fuori per tre falli: Gottardi (Ort) 6’26” del IV

Ortigia femminile ancora a secco di punti nella trasferta di Cagliari. Si allontana ulteriormente la salvezza diretta nel campionato di A2 di pallanuoto. Tuttavia la squadra di Moria Vaccalluzzo ha registrato un evidente crescita di gioco, come confermano i primi due tempi chiusi in vantaggio di 6-5, poi è emerso il solito calo psicologico che ha permesso al sette sardo di vincere il terzo tempo con quattro gol di scarto e ipotecare l’importante successo. Nell’ultimo quarto l’Ortigia ha provato inutilmente a riaprire il match. “Buoni i primi due tempi – ha commentato a fine gara, Moira Vaccaluzzo – nonostante il carico eccessivo di falli sulle nostre giocatrici più esperte. Il black out registrato nel terzo parziale ha permesso alle padroni di casa di andare in fuga. Abbiamo cercato di restare in partita ma siamo state costrette a usare le nostre forze con il contagocce: già dopo un paio di minuti Sparacio aveva due falli a carico, nel secondo parziale stessa cosa è capitata a Gottardi e Campione. Le ragazze hanno provato a dare il massimo e in almeno quattro occasioni hanno subito falli che potevano fruttare dei rigori. Ha influito negativamente anche la solita bassa percentuale di realizzazioni in superiorità”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*