Home / Se te lo fossi perso / Sport / Pallanuoto, Ortigia-Telimar: derby verità

Pallanuoto, Ortigia-Telimar: derby verità

L’Ortigia affronta la penultima giornata della prima fase di Serie A1 di pallanuoto. I biancoverdi, domani pomeriggio alle 15 ospitano il Telimar Palermo. All’andata gli uomini di Piccardo vinsero 8 a 5. Anche domani il match si annuncia difficile, visto che i palermitani (ultimi a quota zero) si presenteranno alla “Caldarella” con l’obiettivo di raccogliere punti per poi giocarsi la qualificazione nell’ultima giornata, in una sorta di spareggio contro la Lazio (avanti di tre lunghezze). L’Ortigia però non intende mollare nemmeno un punto e, in quella che sarà l’ultima gara ufficiale prima della nuova e lunga sosta, vuole la vittoria per chiudere il suo girone con un percorso netto.

Alla vigilia, il tecnico Stefano Piccardo sostiene che il derby, serva per ritrovare un po’ di condizione persa durante le vacanze e per trovare un po’ di qualità durante la preparazione al match. “Qualità che ci è mancata la settimana scorsa, sia perché avevamo ancora gli strascichi della pausa, sia perché, tra assenze e infortuni, non eravamo al completo. Il Telimar è una squadra impegnativa da affrontare, allenata benissimo, super motivata. Loro hanno due centri importanti sulla linea dei due metri, hanno il secondo portiere della Nazionale tra i pali, un mancino che è nel giro della Nazionale, una batteria di esterni che sanno tirare. Non dimentichiamo che è una squadra che è in Final Four di Coppa Italia e che all’andata ci ha messo in grossa difficoltà. Sarà una partita molto interessante da giocare. Quindi, testa bassa e andiamo avanti”.

I palermitani si stanno giocando un pezzo importante della loro stagione, mentre l’Ortigia è già al secondo turno, ma guai a parlare di assenza di motivazioni, come sottolinea l’attaccante Filippo Ferrero: “Dobbiamo lavorare in prospettiva futura e non possiamo certo fermarci pensando che siamo già passati alla fase successiva e che quindi possiamo star tranquilli e goderci la qualificazione”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube