Home / Se te lo fossi perso / Sport / Pallavolo femminile, buona la prima per l’Augusta in serie C

Pallavolo femminile, buona la prima per l’Augusta in serie C

ASD PALLAVOLO SICILIA – PALLAVOLO AUGUSTA  0 – 3 (23-25/23-25/16-25)

 PALLAVOLO AUGUSTA: Carmeci 4, Miceli 10, Vinciguerra 11, Marino 4, Calleri 8, Canneddu 4, Giuffrida 6, Marano (L), Sirone, Cicero, Vescovo. All. Gennuso – Peluso

La ragazze della Pallavolo Augusta cominciano con il piede giusto e vincono 3-0 in casa della Pallavolo Sicilia. Terza vittoria consecutiva dopo i due successi ed il passaggio del turno di Coppa Sicilia per le giovani megaresi all’esordio di campionato di serie C. Dopo aver centrato nelle prime due uscite stagionali due netti successi su Aurora Siracusa e Juvenilia Catania e ottenendo il passaggio del turno in Coppa Sicilia, la Pallavolo Augusta ha confermato i primi buoni segnali di inizio stagione senza concedere nemmeno un set alle giovani padrone di casa. Dopo un primo set molto equilibrato conclusosi in favore delle augustane, le ragazze del presidente Giuseppe Mangiameli iniziano e conquistano un ampio vantaggio.

Le giovani catanesi provano a rimontare pur dovendo cedere nel rush finale che si conclude 25-23 per la Pallavolo Augusta. Divario confermato con margine più ampio nel terzo set e vittoria finale che rende merito alle ragazze augustane, che portano a casa tre punti fondamentali in vista dei due prossimi difficili confronti interni contro le più accreditate Gupe Acibonaccorsi e Teams Volley Catania. Confermato in larga parte l’organico della passata stagione con la capitana Giuffrida, le schiacciatrici Canneddu e Calleri, le centrali Marino e Federica Ranno, le giovani Sirone, Miceli e Giulia Ranno.

La Pallavolo Augusta può contare anche sul progressivo rientro dei talenti di Cicero e Vescovo, fuori per infortunio nella scorsa stagione ed ha anche inserito in organico tre nuovi tasselli, la palleggiatrice Carmeci, la centrale Vinciguerra ed il libero Marano. Il doppio successo ed il passaggio del turno in Coppa Sicilia e la vittoria in tre set, sono un primo segnale positivo pur senza voli pindarici per un club che si è rinnovato anche al suo interno, affiancando agli ormai storici dirigenti due nuove figure femminili, Margherita Amara e Paola Sponzelli, ed ampliando lo staff tecnico con l’inserimento di Mirko Peluso come secondo allenatore.

F.G.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*