Sport

Pallavolo serie B2, Cede in casa la Pallavolo Augusta

Epilogo casalingo amaro per la Pallavolo Augusta maschile di B2. Dopo l’ultima esaltante vittoria di Brolo i megaresi cedono la posta in palio ai palermitani, che vincono 1 a 3 (parziali -16 / 18-25 / 14-25 / 18-25). Augusta in campo con un organico incompleto, pesante l’assenza del centrale Trigilio (fuori per infortunio) e del giovane Solano a casa febbricitante. “Sono amareggiato per il risultato ma soddisfatto per il gioco, – ha commentato il dirigente megarese Franco Gaeta – abbiamo affrontato la gara nel modo giusto combattendo alla pari con i fortissimi avversari, la squadra non mi è dispiaciuta, anzi, mi è veramente piaciuta”. Non sono bastati i 9 punti segnati da Bottino, Maccarrone, Buremi e Floresta, ma quando si gioca con una grande, candidata al salto di categoria, sbagliare è pericoloso: “Soprattutto se i nostri sono riusciti a infilare qualche errore di troppo – ha proseguito Gaeta – e su questo credo che il coach Giovanni Caramagno debba lavorarci per migliorare ulteriormente le nostre performance future”.  Primo set che fila liscio vinto dall’Augusta per 25 a 16,  gli altri set con un avvio favorevole per i locali, sono caratterizzati da parecchi errori nel finale, che permettevano agli ospiti di portarsi avanti fino alla vittoria finale.

F.G.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *