Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Patrocinio di Santa Lucia: processione e devozione

Patrocinio di Santa Lucia: processione e devozione

Il patrocinio di santa Lucia visto dai siracusani. Malgrado la concomitanza di altri eventi di una certa rilevanza, la tradizionale processione del simulacro della patrona e delle reliquie per il centro storico è stata seguita da migliaia di fedeli ma anche di turisti.

Una cerimonia che è iniziata puntuale con l’uscita del simulacro dalla chiesa della badia per poi inoltrarsi per le principali vie di Ortigia. Una festa che è stata caratterizzata da una serata splendida che ha invogliato le persone a scendere in strada e a godersi la città.

La processione si è sviluppata attorno al tradizionale percorso per confluire a tarda sera alla cattedrale di piazza Duomo.

All’arrivo del simulacro in piazza sono state accese le polveri per uno spettacolo pirotecnico molto suggestivo. “Come sempre i siracusani accorrono al richiamo di Lucia – ha spiegato il presidente della deputazione della cappella di Santa Lucia, avv. Pucci Piccione – la festa del patrocinio, peraltro, ha una connotazione ben distinta rispetto a quella di dicembre. Quest’anno c’è anche la particolarità dell’evento dei 2750 anni della fondazione di Siracusa”.

L’altro momento seguito della cerimonia è stato l’ingresso del simulacro nella cappella dedicata alla patrona di Siracusa.

Poi il maestro di cappella, Benedetto Ghiurmino, ha chiuso la nicchia con le cinque chiavi, consegnate a ognuno dei componenti della Deputazione e l’appuntamento ai devoti di santa Lucia al 9 luglio, quando le porte della cappella saranno nuovamente aperte per l’ostensione del simulacro.

Christian Procida

Christian Procida

Un portatore speciale. Tra i portatori del simulacro di Santa Lucia anche Christian Procida, siracusano, devoto alla patrona, il quale, pur accusando un deficit uditivo, ha deciso di dimostrare la propria fede in Lucia. “Sono stanco ma soddisfatto – ha detto alla fine del turno in processione – è per me un onore avere indossato il berretto verde e avere contribuito a trasportare il simulacro di Santa Lucia”. Un gesto compiuto nella domenica dedicata alle mamme con una dedica particolare alla sua, che, purtroppo, è venuta a mancare 4 anni fa.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*