Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Picchia la convivente: in manette un carrozziere di Cassibile

Picchia la convivente: in manette un carrozziere di Cassibile

I Carabinieri della Stazione di Cassibile hanno tratto in arresto in flagranza, per il reato di maltrattamenti contro familiari e conviventi, Fabio Oliveri, siracusano di 52 anni, carrozziere e incensurato. L’Oliveri si è reso responsabile di continui comportamenti persecutori, quali ad esempio messaggi e chiamate telefoniche diffamatorie, nei confronti della ex compagna, anch’essa siracusana, che, da tempo, aveva manifestato la convinzione di non continuare la loro convivenza e di non voler riallacciare in alcun modo l’ ormai chiusa relazione sentimentale.

Dopo l’ennesima violenza subita, sia fisica che psicologica, tali da creare stati d’ansia e timore per la propria incolumità, addirittura da farle modificare le normali abitudini di vita, la donna ha trovato la forza di contattare i Carabinieri della Stazione di Cassibile che, raccolta la denuncia, sono prontamente intervenuti, riuscendo anche ad evitare che l’uomo, intento a pedinare l’ormai ex compagna, potesse commettere ulteriori maltrattamenti.

I militari dell’Arma sono così, pertanto, riusciti a identificare e bloccare l’Oliveri e condurlo presso i locali della Stazione Carabinieri. Al termine delle formalità di rito lo stesso è stato condotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari , così come disposto dalla Autorità Giudiziaria.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*