Home / Primo Piano / Priolo. Cane seviziato: la condanna del sindaco Gianni

Priolo. Cane seviziato: la condanna del sindaco Gianni

FOTO DI REPERTORIO

Un appello ai cittadini è stato lanciato dal Sindaco di Priolo, Pippo Gianni, per risalire ai responsabili del gesto vergognoso, che ha suscitato dolore e sgomento nella popolazione. Un cane di piccola taglia è stato ritrovato nei giorni scorsi nel territorio comunale, seviziato e impiccato.
“Purtroppo- ha fatto sapere il Comandante della Polizia Municipale, Pippo Carpinteri – non è stata sporta alcuna denuncia nell’immediato e si è venuti a conoscenza di quanto accaduto solo giorni dopo. Anche le telecamere della zona non hanno registrato nulla e in più le immagini vengono cancellate a distanza di giorni. Stiamo indagando per capire chi abbia potuto commettere un simile atto”.
Proprio per risalire al responsabile o ai responsabili del gesto, il Sindaco Gianni ha invitato a farsi avanti chiunque possa fornire informazioni utili all’individuazione, alla denuncia e alla condanna degli autori. “Le forze di Polizia – ha sottolineato il primo cittadino – stanno producendo il massimo sforzo per trovare al più presto i responsabili di questo atto ignobile perpetrato ai danni di un piccolo animale indifeso. Chi sa, ci aiuti nella ricerca della verità”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*