Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Priolo, incidente sul lavoro: la Procura apre l’inchiesta

Priolo, incidente sul lavoro: la Procura apre l’inchiesta

La magistratura siracusana ha aperto un’inchiesta per accertare le cause dell’incidente sul lavoro nel quale è rimasto coinvolto un operaio di 28 anni siracusano, ricoverato in terapia intensiva del centro grandi ustioni dell’ospedale Cannizzaro di Catania con la prognosi riservata.

L’incidente è avvenuto martedì scorso intorno alle ore 7 del mattino presso gli impianti della zona industriale priolese. Per cause al vaglio del sostituto procuratore Tommaso Pagano, l’operaio di una ditta dell’indotto dell’area industriale priolese, stava eseguendo interventi di manutenzione al quadro elettrico della sottostazione dello stabilimento Erg Power di Priolo, quando è stato investito da una scarica di alta tensione. Soccorso dai compagni di lavoro, l’uomo è stato trasportato dapprima all’ospedale Umberto primo e successivamente al Cannizzaro, dove i sanitari gli hanno riscontrato ustioni di secondo e terzo grado in parte del corpo. Le sue condizioni sono state definite gravi dai sanitari della struttura etnea . Il magistrato ha delegato i tecnici del Nictas dell’azienda sanitaria provinciale, in servizio presso la sezione di polizia giudiziaria della Procura della Repubblica di Siracusa, per acquisire elementi utili a fare chiarezza sulle cause del sinistro. Anche Erg Power ha aperto un’attività ispettiva per accertare quanto avvenuto in stabilimento.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*