Home / Primo Piano / Priolo, la Municipale controlla 65 persone e 25 negozi

Priolo, la Municipale controlla 65 persone e 25 negozi

Incrementati i controlli del territorio da parte della Polizia Municipale di Priolo Gargallo per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Gli interventi specifici, secondo le proprie aree di competenza, hanno preso il via il 12 marzo, dopo apposita ordinanza di servizio da parte della Questura di Siracusa. In 5 giorni, quindi fino a ieri, le persone sottoposte a controllo sono state 60 e gli esercizi commerciali 25.  La Polizia Municipale sta inoltre contattando personalmente tutti i nostri compaesani che lavoravano o lavorano ancora oggi fuori dalla Sicilia, per fornire le procedure da seguire per il rientro.

“Ogni giorno, entro le 8:30 – ha fatto sapere il Comandante della Polizia Municipale, Giuseppe Carpinteri – viene comunicato alla Questura di Siracusa il report dei nostri controlli”. Carpinteri  ha inoltre fatto sapere di aver chiesto alla ditta che gestisce il servizio di trasporto di sanificare il bus più volte al giorno.

L’invito rivolto ai cittadini dal Sindaco, Pippo Gianni, è quello di attenersi alle misure previste per il contrasto al COVID-19 e non uscire da casa se non strettamente necessario. Chi ha fatto rientro a Priolo da altri paesi deve comunicarlo al Comune di Priolo, al medico di famiglia e all’ASP, ed osservare un periodo di isolamento domiciliare di 14 giorni, esteso anche ai familiari, se a contatto con il soggetto in questione. La violazione comporterà sanzioni ai sensi dell’art. 650 del codice penale.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*