Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Priolo, scoperto a rubare energia elettrica: minaccia il capo condomino

Priolo, scoperto a rubare energia elettrica: minaccia il capo condomino

Scoperto dal capo condomino appropriarsi di energia elettrica attingendo dai contatori di altri condomini, tentava di vendicarsi minacciando la vittima con un fucile da sub. L’episodio è accaduto a Priolo, dove un agente della Polizia di Stato è intervenuto per bloccare le intenzioni non certo pacifiche di G.I. di 46 anni. Secondo quando ricostruito dai poliziotti, l’indagato, forse a causa delle difficoltà economiche, si sarebbe allacciato abusivamente al contatore di altri condomini del palazzo in cui abita per sottrarre energia elettrica. Il capo del condominio, anche su segnalazione di altri inquilini, ha affrontato l’uomo esortandolo a non rubare più energia elettrica. Le rimostranze del capo condomino hanno spinto l’uomo a reagire, impugnando un fucile da sub con il quale voleva colpire il malcapitato.

L’intervento di un poliziotto, libero dal servizio, ha evitato che il malintenzionato colpisse la vittima e che il diverbio degenerasse in rissa, bloccando l’indagato e disarmandolo. Sul posto è giunta poi una pattuglia del locale commissariato di pubblica sicurezza, che ha sequestrato il fucile subacqueo e denunciato a piede libero il 46enne per i reati di minacce aggravate e tentato furto di energia elettrica.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube