Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Priolo, vendeva materiale elettronico: denunciato un cinese

Priolo, vendeva materiale elettronico: denunciato un cinese

Un cittadino di nazionalità cinese è stato intercettato dai militari della Guardia di Finanza tenenza di Priolo mentre deteneva accessori per telefonini ed altri apparecchi elettronici.

L’attività operativa condotta dai Finanzieri della Tenenza di Priolo-Melilli, ha consentito di individuare un soggetto di etnia cinese che deteneva, per la vendita, numerosi accessori per telefonia e per l’elettronica in genere, privi dei requisiti minimi imposti dalle norme del codice del consumo, potenzialmente pericolosi.

La merce illecita rinvenuta, debitamente catalogata, è stata sottoposta a sequestro amministrativo ed il commerciante è stato segnalato alla Camera di Commercio di Siracusa per l’applicazione delle conseguenti  sanzioni amministrative.

L’operazione rientra in un piano più ampio finalizzato alla tutela del consumatore e degli operatori commerciali in genere che, di fatto, subiscono una pratica illegale di concorrenza per il fatto che i prodotti, privi delle necessarie garanzie, possano transitare per canali alternativi a quelli ufficiali.

I Finanzieri siracusani continueranno ad operare nello specifico settore al fine di contrastare il fenomeno illegale della vendita di prodotti potenzialmente pericolosi per la salute pubblica, in quanto non conformi agli standard di sicurezza previsti dalle vigenti normative

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*