Home / Se te lo fossi perso / Politica / Priolo, verifica politica: il sindaco Gianni azzera la giunta

Priolo, verifica politica: il sindaco Gianni azzera la giunta

Per la seconda volta nel giro di dieci mesi, il sindaco di Priolo Gargallo, Pippo Gianni, ha azzerato la giunta. Il provvedimento è stato adottato questa mattina dal primo cittadino che ha inteso, in questo modo, dare un segnale politico forte a tutto l’ambiente. Nel decreto si fa riferimento all’attuale quadro politico locale. “In seno alla maggioranza consiliare – è scritto nel documento – si è venuto a determinare una situazione che richiede una verifica politica e una riconsiderazione complessiva degli assetti di Governo, nella prospettiva di un effettivo e concreto rilancio dell’azione politica amministrativa, che risulta di fondamentale importanza per il conseguimento degli obiettivi di fine mandato”. Ciò significa che Gianni ha proceduto alla revoca di tutti i componenti della giunta: dal vice sindaco Maria Grazia Pulvirenti agli assessori Antonino Margagliotti, Santo Gozzo e Diego Giarratana. Come si ricorderà, un primo azzeramento della giunta è avvenuto all’inizio di dicembre dello scorso anno. Dopo una verifica, durata poche settimane, il 5 gennaio scorso, il primo cittadino aveva sostanzialmente confermato la giunta precedente con l’aggiunta di Patrizia Arangio che, però, nel mese di maggio ha rimesso ilo proprio mandato.

E’ probabile che Gianni voglia rivedere il rapporto di equilibrio con la maggioranza in consiglio comunale prima di varare un a nuova compagine amministrativa che dovrebbe portare arrivare fino a giugno del prossimo anno quando ci saranno le elezioni amministrative per il rinnovo del consiglio comunale e l’elezione del sindaco. Quest’ultima carica è ambita da Gianni, che punta ad una conferma del mandato.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*