Home / Se te lo fossi perso / Politica / Progetto Siracusa: “Troppi 9 assessori in giunta”

Progetto Siracusa: “Troppi 9 assessori in giunta”

Progetto Siracusa si è fatto promotore della proposta di modifica dello Statuto comunale con la quale intende evitare l’aumento del numero degli assessori della giunta municipale di Siracusa. I cittadini e le associazioni hanno tempo fino a domani per proporre le proprie osservazioni a sostegno della proposta che limita a sette il numero degli assessori.

Per il movimento d’opposizione “Siracusa non ha alcun bisogno di aumentare a nove il numero dei propri assessori. Questo significherebbe altro denaro pubblico speso e soli interessi di poltrone da parte dei partiti della maggioranza e non a tutela dei cittadini”.

E’ stata pubblicata il 25 settembre scorso, all’Albo Pretorio del Comune di Siracusa, la proposta di modifica dello Statuto del Comune utile ad indicare in sette il numero di Assessori che il Sindaco può nominare della sua Giunta, come previsto dalla legge regionale del 2019. Per i Comuni con popolazione tra i 100mila ed i 250mila abitanti si indica un numero minimo di sette ed un numero massimo di nove assessori, invitando ciascun Comune a modificare il proprio Statuto e prevedere il numero di Assessori ritenuto più coerente rispetto alle proprie esigenze.

La proposta, prima di essere portata all’attenzione del Consiglio Comunale, resterà pubblicata all’Albo Pretorio sino a domani.  Se la proposta non dovesse essere approvata il numero di assessori della Giunta Municipale di Siracusa resterà fissato nel numero massimo previsto dalla legge, e cioè in nove, tanti quanti consentiti in città molto più estese e complesse, con il doppio della popolazione di Siracusa.

“Il silenzio dei siracusani – spiega l’avv. Ezechia Paolo reale – equivale al consenso perché questa amministrazione spenda ulteriore denaro dei cittadini per altri due assessori, che non fanno che allargare e soddisfare appetiti della coalizione e certo non mira all’interesse del cittadino. Progetto Siracusa intende opporsi a questa scelta.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube