Home / Se te lo fossi perso / Sport / Promozione, domani il derby Priolo-Belvedere

Promozione, domani il derby Priolo-Belvedere

C’è Tralongo ma mancherà l’ultimo arrivato Nassi. Nei 19 convocati dal tecnico Nicola Bonarrivo in vista del derby di domani fra il suo Belvedere e lo Sporting Priolo, spazio a uno degli ultimi due arrivati, per una rosa ancor più competitiva e di qualità.

“I problemi che vorrebbe avere ogni allenatore – dice Bonarrivo – con ampie scelte e un gruppo numeroso. E’ importante anche per loro, la concorrenza aiuta e stimola”. Ma il derby di domani al “Di Bari” (fischio d’inizio alle 15,30) avrà un sapore particolare soprattutto per il tecnico del Belvedere: “Perché ho vissuto due stagioni importanti allo Sporting Priolo. Lo scorso anno abbiamo fatto un gran campionato, l’anno precedente vincemmo la Prima categoria dopo una cavalcata importante. Insomma, ricordi importanti e amicizie altrettanto vere. Sarà emozionante soprattutto poco prima del fischio d’inizio, poi a gara avviata, ognuno penserà alla sua squadra”.

Squadra che sarà caratterizzata dai ritorni di Conti e Visicale e che potrà contare su un Christian Saraceno in più, fra i più costanti di questo inizio di stagione. “E’ una questione di mentalità – ha detto il difensore che oggi compie 23 anni – e se un atleta si impone di vincere, facendola diventare un’abitudine, scendi in campo con una mentalità diversa. Se tutti ci abituiamo a questa mentalità, tutta la squadra ne beneficerà, poi si può anche perdere ma sempre con l’atteggiamento giusto”.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*