Google+

Prostituzione, scoperta “casa chiusa”: identificate 3 extracomunitarie, denunciata la proprietaria per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione

Gli agenti della polizia di Augusta (Siracusa), a seguito di indagini, hanno scoperto un appartamento all’interno del quale alcune donne si prostituivano.
Entrati nell’appartamento, gli Agenti identificavano tre donne extracomunitarie, le quali, dopo gli accertamenti di rito, venivano proposte per l’espulsione dal territorio italiano.
Una delle tre donne, inoltre ( classe 1983), di origine domenicana, veniva denunciata per sostituzione di persona.
Nella circostanza, la proprietaria dell’appartamento ( classe 1976) è stata denunciata per il reato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*