Google+

Ricorso elezioni amministrative, difetto di notifica: udienza rinviata al 5 dicembre

La mancata notifica al consigliere comunale Simone Ricupero ha indotto la prima sezione del Tar di Catania a rinviare lì’udienza relativa al ricorso presentato dall’avv. Ezechia Paolo Reale che ha chiesto l’annullamento dell’intera tornata elettorale relativa alle amministrative dello scorso anno.
L’udienza odierna, quindi, è durata lo spazio di èpochi minuti, giusto il tempo di esplicitare il difetto di notifica e di fissare una nuova udienza per il 5 dicembre.
Dopo che la commissione prefettizia, chiamata ad eseguire la verificazione delle schede, ha completato i lavori trasmettendo la relazione al tribunale amministrativo regionale, sono seguite settimane di scontri e polemiche che sembrano essersi placate negli ultimi giorni. Ma potrebbe trattarsi della quiete prima della tempesta anche se proprio per l’udienza del 5 dicembre è prevista soltanto la discussione dei legali a sostegno delle rispettive tesi. Poi tutto passerà al vaglio dei giudici che emetteranno la sentenza non prima di avere vagliato tutti gli elementi a loro disposizione, compresa la relazione della commissione prefettizia che ha fatto emergere talune incongruenze. Il lavoro del verificatore è stato difficile e lungo perché occorreva osservare ogni singolo verbale delle operazioni elettorali sezione per sezione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*