Google+

Roma, crisi Governo: Movimento Nazionale per la Sovranità aderisce a manifestazione per “voto subito”

Oggi pomeriggio il Movimento Nazionale per la Sovranità ha aderito alla manifestazione di varie sigle della società civile innanzi a Montecitorio per chiedere il “voto subito”. “Questa è stata la prima manifestazione immediata per chiedere le elezioni anticipate, il primo segnale di un fiume in pena che si può scatenare se PD e M5S insisteranno nel tentativo di formare il governo degli sconfitti. I cittadini vogliono votare perché questo è il naturale sbocco di ogni crisi di governo”, ha dichiarato Marco CERRETO,segretario del MNS che insieme ai dirigenti Giorgio Ciardi e Chicco Costini hanno guidato i manifestanti del MNS anche in un flash mob davanti agli uffici dei gruppi parlamentari della Camera.

Ecco l’intervento premonitore di Marco Cerreto di qualche mese fa. “Fin dalla fondazione il nostro obiettivo è stato quello di creare un Polo sovranista che raccolga l’eredità del vecchio centrodestra. Oggi per spingere la Lega a porre termine alla negativa esperienza del Governo Conte, è necessario  costruire un nuovo grande movimento politico di destra che può nascere solo da Fratelli d’Italia e che sarà il secondo pilastro del Polo sovranista”.

Sulla stessa frequenza, Carolina Varchi dell’esecutivo nazionale Fratelli d’Italia. 

“Fratelli d’Italia vuole crescere allargando la sua aggregazione in tutto il centrodestra. – Ma la premessa necessaria è  riunificare il mondo della destra diffusa e dispersa. Per questo è molto importante il Patto federativo che Giorgia Meloni ha siglato con l’MNS perché recuperiamo il rapporto con un pezzo importante della storia della destra tradizionale, fino a ieri ancora fuori da Fratelli d’Italia”.

C.A.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*