Home / Cultura / Roma, il Sindaco di Noto al trentennale dell’Associazione “Città del vino”

Roma, il Sindaco di Noto al trentennale dell’Associazione “Città del vino”

Il 21 marzo si terranno a Roma i festeggiamenti per i 30 anni di attività dell’associazione nazionale “Città del Vino”, nella Sala della Protomoteca in Campidoglio. Tra i presenti come città associate, Noto lo è dal 1997, e nel caso specifico come Coordinatore siciliano, il Sindaco Corrado Bonfanti: “I festeggiamenti per il trentennale dell’Associazione coincidono con l’anniversario della nostra adesione, nel lontano 1997, venti anni di condivisione e di pieno sostegno ad un progetto lungimirante e di grandi prospettive. Il coordinamento regionale assegnatomi lo scorso anno, che onora me e questo meraviglioso territorio della Sicilia Orientale, mi vede già e mi vedrà sempre di più attivo in tutta l’isola per continuare l’importante lavoro del mio predecessore nella direzione della promozione di tutte quelle iniziative che sposano Vino, Natura, Cibo e Cultura e che trovano in Sicilia la massima espressione internazionale”. Una doppia ricorrenza che vedrà, inoltre, il Sindaco Bonfanti premiare l’azienda siciliana Planeta, come simbolo di continuità e capacità rinnovative espresse nel settore. Il programma in Campidoglio prevede: i saluti istituzionali, quelli di Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente Associazione Nazionale Comuni Italiani, di Fabrizio Montepara sindaco di Orsogna (Chieti) e presidente Res Tipica, di Josè Calixto, sindaco di Reguengos de Monsaraz (Portogallo) e presidente Recevin, e di Young Suk Kim, sindaco di Yeongcheon (Corea del Sud); successivamente introduzione di Floriano Zambon, sindaco di Conegliano Veneto (Treviso) e Presidente dell’Associazione nazionale “Città del Vino”; prolusioni del professore Attilio Scienza su “Nell’invisibile DNA il futuro della viticoltura italiana” e del professore Davide Marino su “Comunità, cibo, territorio. La sfida dell’urban food planning per le Città del Vino”. Infine Consegna del premio “Città del Vino 2017”, durante la cerimonia sarà presentato il “libro bianco” dal titolo “30 anni di vino e non solo” sulla storia dell’associazione, un’indagine sulle città del vino, idee per il futuro realizzato da Alessandra Calzecchi Onesti. L’associazione nazionale “Città del Vino”,  è stata fondata il 21 marzo 1987 a Siena, come come risposta delle pubbliche amministrazioni e della filiera del territorio alla crisi che aveva colpito il settore, messo in ginocchio pochi mesi prima dallo scandalo del vino al metanolo. La lunga strada percorsa si è sviluppata sulla direttiva di una maggiore attenzione all’ambiente, al recupero della cultura rurale e del vino, alla salute ed al benessere fisico, alla qualità della vita. Dai 39 soci di allora del 1987 ai circa 450 di oggi con un’associazione che ha attraversato più di un quarto di secolo dando voce ai piccoli comuni e sostenendo l’importanza del “buon governo dei territori”. In questo spirito di incontro e confronto che animano queste celebrazioni, è stato programmato un altro interessante momento nella città di Noto. Giovedì 23 marzo il sindaco Corrado Bonfanti e la città riceveranno in visita la delegazione sudcoreana di Yeongcheon, che cominceranno un tour esplorativo della Sicilia proprio dalla città Barocca, patrimonio Unesco. Gli ospiti, con in testa il Sindaco Young Suk Kim, saranno ricevuti a Palazzo Ducezio per il momento istituzionale, successivamente visiteranno i luoghi più belli di Noto e incontreranno alla Loggia del Mercato le eccellenze enogastronomiche del territorio, con la collaborazione dell’associazione “Strada del vino del Val di Noto”.
 
E.V

 
Nella foto il Sindaco di Noto Corrado Bonfanti, Coordinatore Regionale “Associazione Nazionale Città del vino”, e il Sindaco di Conegliano Veneto Floriano Zambon, Presidente dell'”Associazione Nazionale Città del vino”

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*