Home / Se te lo fossi perso / Scomparso Monsignor Paolo Gallo

Scomparso Monsignor Paolo Gallo

In un periodo di festa per l’Arcidiocesi di Siracusa, con mons. Francesco Lomanto che prende la guida della Chiesa siracusana, ieri sera, è morto mons. Paolo Gallo. “Viene a mancare un amico, un eccellente consigliere” ha detto don Gaetano Silluzio.
Per 27 anni, dal ‘63 al ‘92, parroco della Chiesa del Sacro Cuore di Gesù, nel quartiere Acradina, è stato il primo sacerdote a guidare la comunità parrocchiale. Prima di essere trasferito a Siracusa, nella chiesa del Sacro Cuore, però, ha ricoperto il ruolo di vice parroco in Cattedrale, dal ‘56 al ‘58, per poi essere trasferito a Canicattini Bagni, dal ‘58 al ‘63, dove ha guidato la Chiesa di Maria Ausiliatrice.
Nel ‘93, lasciata la Chiesa del Sacro Cuore di Gesù a don Silluzio, è stato incaricato dall’allora Arcivescovo di Siracusa, mons. Giuseppe Costanzo, a guidare la comunità parrocchiale di San Metodio. Ed è stato proprio mons. Gallo a fare costruire la Chiesa, seguendo tutti i lavori. Nel ’94, è diventato giudice e presidente del Tribunale Ecclesiastico dell’Arcidiocesi di Siracusa.
Nato a Palazzolo Acreide, il 15 febbraio 1932, e ordinato sacerdote a 24 anni, mons. Paolo Gallo, morto all’età di 88 anni. L’ultimo saluto, sempre nel rispetto delle misure anti-contagio, è fissato per le 10.30 di lunedì, nella chiesa del Sacro Cuore di Gesù dove, fino a qualche tempo fa, celebrava la Santa Messa.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube