Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Scuole aperte ma non in tutti i comuni del SiracusanoSiracusaLive | SRlive.it
Home / News Covid19 / Scuole aperte ma non in tutti i comuni del Siracusano

Scuole aperte ma non in tutti i comuni del Siracusano

In attesa di conoscere la zona da assegnare alla Sicilia, si spacca il fronte dei sindaci della provincia di Siracusa sulla riapertura delle scuole fra coloro che hanno autorizzato la riapertura e quelli che, più prudenti, hanno rinviato qualsiasi decisione. In queste decisioni non c’è nulla di politico quanto più all’opportunità dettata dalla diffusione del virus.

Il sindaco Italia ha deciso per la riapertura anche a fronte delle numerose richieste pervenute nelle ultime ore in seguito alle ordinanze dei sindaci delle città metropolitane e di alcuni altri comuni siciliani, dopo un ulteriore confronto con l’ASP, ha confermato per oggi la riapertura degli istituti comprensivi comunali. “I dati dei contagi in città (indici di prevalenza) – dice il primo cittadino -, a differenza che in altri comuni, non giustificano, al momento, una chiusura delle scuole.

L’Amministrazione comunale, pertanto, attenendosi alle indicazioni delle autorità sanitarie non è autorizzata a chiudere le scuole di propria competenza senza motivazioni supportate da dati epidemiologici allarmanti.

Sarà nostra premura comunicarvi eventuali disposizioni regionali o nazionali così come puntualmente avvenuto dall’inizio della pandemia.

Ad Avola, invece, il sindaco Luca Cannata, In via precauzionale, considerato l’ultimo preoccupante dato relativo ai contagi in città, ha assunto la decisione, su suggerimento dell’Asp8, di chiudere le scuole avolesi di ogni ordine e grado sia oggi che domani. Saranno intensificati i controlli sul territorio da parte delle forze dell’ordine, su richiesta dello stesso primo cittadino. Si attendono, domani, le decisioni da parte del governo regionale, sentito il comitato tecnico scientifico, legate proprio alla curva in costante salita dei contagi nell’isola.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube