Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Sequestrato a Malpensa un pacco con anabolizzanti destinato a un siracusano

Sequestrato a Malpensa un pacco con anabolizzanti destinato a un siracusano

I militari della guardia di finanza hanno eseguito il sequestro di diverse confezioni di sostanze dopanti. Il blitz, disposto dal sostituto procuratore Antonio Nicastro, è stato eseguito a casa di un siracusano di 22 anni, appassionato di culturismo, denunciato a piede libero.

Le attenzioni degli investigatori sul culturista si sono concentrate dopo che è stato bloccato un pacco contenente numerose confezioni di anabolizzanti all’aeroporto Malpensa di Milano. Il pacco era destinato al siracusano denunciato, e il pm Nadia Calcaterra della Procura di Busto Arsizio, ne ha disposto il sequestro. A questo punto è scattata la perquisizione nell’abitazione dell’indagato dove, tra le sostanze sequestrate, diverse confezioni di steroidi anabolizzanti come il Nandrolone e testosterone per aumentare la massa muscolare.

Il culturista siracusano, difeso dall’avv. Angelo De Melio, era già incappato nelle maglie della giustizia nel luglio 2015, quando, sempre all’aeroporto Malpensa di Milano, gli era stato sequestrato un altro carico di anabolizzanti provenienti dal Portogallo. Agli inquirenti, il giovane ha detto che il quantitativo di anabolizzanti è per uso personale.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*