Google+

Serie C Sicula Leonzio: Amara sconfitta contro il forte Teramo

Inizia in maniera pessima il 2020 della Sicula Leonzio che perde, così come aveva terminato il girone d’andata, rimanendo a quota 11 in penultima posizione in classifica.
1-0 per il forte Teramo il risultato finale. Mister Bucaro propone una formazione dettata e condizionata dal calciomercato, in panchina o in tribuna i calciatori con la valigia in mano e pronti a lasciare Lentini. Difesa a 4 con Ferrini e Tafa centrali, Parisi e Sabatino sono gli esterni. A centrocampo esordio per Bucolo in cabina di regia, attacco guidato da Scardina, Grillo e Vitale. Al 20° il Teramo passa, Cross dalla destra, Ilari colpisce di testa, il portiere Polverino pasticcia incredibilmente nella presa permettendo a Bombagi di servire al centro dell’area Magnaghi che sbatte la palla in rete. La Sicula reagisce con due occasioni in successione. Al 23° su assist di Scardina palla a Marco Palermo che chiama il portiere teramano Tomei, ex Siracusa, ad una difficoltosa parata. Due minuti dopo ancora Tomei che salva alla grande su veemente incornata di Scardina. Sul finale di tempo è il Teramo che con Bombagi si divora il raddoppio in contropiede mandando la palla oltre la traversa. La ripresa inizia con il Teramo padrone del campo dopo essere passato con la difesa a 5 per chiudere ogni varco.
I cambi per la Sicula, con l’esordio in campo di Emanuele Catania, non sortiscono alcun effetto. In sala stampa, nelle parole di mister Bucaro, tutta l’amarezza per l’ennesima sconfitta.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*