Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Serie D, il Noto si gioca le ultime chanceSiracusaLive | SRlive.it
Home / Primo Piano / Serie D, il Noto si gioca le ultime chance

Serie D, il Noto si gioca le ultime chance

Noto            2
Torrecuso     0
11′ e 29′ Cocuzza
Noto: Ferla 7; Cassandro , Cucinotta , Peluso, Marino (dal 6′ st Ricci ), Primo , Saluto , Caci , Intelisano (dal 35′ st Rizza ); Cocuzza , Ficarrotta (dal 11′ st Butera ) All. Romano
In panchina Paladino, Leone, Kabangu, Lentini, Cordeddu.
Torrecuso : Minichiello ; Furno S. , Pagano , Colarusso (dal 26′ st Vesce) Di Maio , Pirozzolo  (dal 1′ st Di Blasio ), Zerillo M. ,  Aracri , Fabozzi, Iadaresta , Zerillo D. All. De Rosa
In panchina: Errico, Petrone, Ruggiero, Calandro, Furno F., Foschini, Piccolo)
Arbitro: Degli Esposti  (Bologna)
Assistenti: Alecci  e Saija  (Messina)
Note: spettatori presenti circa 300. Ammonito Primo (Noto). Calci d’angolo 4 a 5, recuperati 4′ nel st.
Torrecuso rimaneggiato e Noto motivato, questi potrebbero essere gli aggettivi per definire il match visto ieri a Palazzolo, penultima giornata del campionato, subito sbloccata dai padroni di casa di mister Romano grazie al solito Cocuzza e che di fatto, realizzato anche il raddoppio, non ha detto molto in termini di contenuti. La cronaca: si parte proprio al 11′,  praticamente al primo affondo utile: Caci serve Cocuzza che fa partire una conclusione sulla quale Minichiello non può praticamente nulla. La risposta dei sanniti, però, non si fa attendere. Colarusso, al 13′, lancia lungo per Diego Zerillo che salta il diretto marcatore ma viene anticipato da Ferla in disperata uscita. Il Noto rischia di fare male spesso, ha voglia di chiudere la pratica subito e controllare. Al 20′ Ficarrotta mette una palla pericolosa al centro ma nessuno riesce a deviarla in fondo al sacco. Passa solo un minuto e ancora Ficarrotta riceve palla da Cocuzza e tenta il diagonale ma la palla si perde di un soffio a lato. Al 29′ arriva il raddoppio siciliano con Cocuzza che si aggiusta la palla in area e di sinistro manda il pallone sotto la traversa. Il Torrecuso tenta l’immediata reazione con Diego Zerillo ma la palla non trova il bersaglio grosso. Ben più pericolosa la squadra di De Rosa al 37′ con la botta di Aracri che esce a lato. Infine, a chiudere il primo tempo, c’è il tentativo di Pirozzolo che viene anticipato da Ferla. Si va nello spogliatoio sul 2-0, ma l’avvio di ripresa sembra essere favorevole ai sanniti con la girata di Diego Zerillo dopo 3 minuti. Il Noto arretra, ha il doppio vantaggio tra le mani e può puntare a far sfogare il Torrecuso. Al 14′ un errore della retroguardia siciliana rischia di riaprire i giochi ma la deviazione di testa di Diego Zerillo si perde di un soffio a lato. Passano 4′ e il tentativo è nella testa di Iadaresta ma Ferla è attentissimo ad anticipare l’avversario. I sanniti premono e al 27′ sono ancora pericolosi con Iadaresta ma anche stavolta è la mira a difettare. Break al 36′ del Noto con Rizza che fa tutto da solo ma sbaglia la conclusione. Sono le ultime fiammate di una sfida che non ha altro da dire. Il Noto ha ancora qualche chance da giocarsi ma ad Agropoli dovrà fare bottino pieno e continuare a tenere l’orecchio attento agli altri campi.

 

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*