Home / Se te lo fossi perso / Politica / Servizio idrico integrato, proroga di sei mesi a favore della Siam

Servizio idrico integrato, proroga di sei mesi a favore della Siam

Il sindaco di Siracusa ha emesso un’ordinanza con la quale ha disposto alla Siam la prosecuzione della gestione del sistema idrico integrato sino al 31 agosto. Un provvedimento necessario in attesa dell’individuazione del nuovo gestore della gara.

Come si ricorderà, la Siam si è aggiudicata nel 2018 la concessione della gestione temporanea del servizio in attesa che l’A.T.I. procedesse all’affidamento al gestore d’ambito. Il Presidente della Regione Siciliana, con decreto del 30 gennaio 2020, ha nominato un Commissario ad acta per le funzioni relative alla definizione e aggiornamento del Piano d’Ambito di Siracusa, propedeutico all’affidamento del sistema idrico integrato ad un gestore unico d’ambito. A quel punto si è resa necessaria un’ulteriore proroga alla Siam fino al 28 febbraio, mentre la funzione di affidare la gestione del servizio idrico integrato è passata all’Ati.

Il Comune di Siracusa, non essendo giuridicamente titolare della competenza per avviare una procedura ad evidenza pubblica, aveva chiesto all’Ati ad autorizzarlo ad avviare autonomamente una gara per l’affidamento temporaneo della gestione del servizio comunale. La risposta, però, è stata negativa mentre è tuttora in corso la redazione dell’aggiornamento del Piano d’Ambito. Intanto, il 12 novembre  l’Assemblea Territoriale Idrica di Siracusa ha deliberato la scelta della gestione in forma interamente pubblica anche se il presidente del TAR Catania con due ordinanze del 24 febbraio ha dichiarato il vizio di incompetenza dell’Assessore regionale all’Energia e dei servizi di pubblica utilità all’adozione dei Decreti di proroga del Commissario ad acta, sospendendone l’efficacia. Ciò comporta ritardi alla definizione dell’aggiornamento del Piano d’Ambito con conseguenti refluenze sull’avvio della gestione del servizio;

Il 26 febbraio il dirigente del Settore Programmazione opere pubbliche e sviluppo sostenibile – Tutela territorio e Ambiente, ha avviato l’iter per l’affidamento della concessione del servizio idrico integrato del Comune di Siracusa mediante procedura aperta con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Nelle more il sindaco ha emesso l’ordinanza con cui ha disposto la proroga del servizio alla Siam per evitare il pericolo che il servizio possa subire interruzioni o malfunzionamento a danno della salute pubblica e dell’ambiente e finalizzato a garantire la continuità della gestione del servizio per il tempo strettamente necessario alla selezione di un altro gestore da parte dell’Ati.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube