Google+
Ultime Notizie

Sicula Leonzio, Reggina: è testa coda alta tensione

Si giocherà domani l’atteso incontro fra la Sicula Leonzio e la capolista Reggina che avrà inizio alle 17,45 con un quarto d’ora di ritardo per una protesta della Lega Pro verso il Governo che non ha dato seguito alla richiesta di defiscalizzazione del Calcio professionistico. Sarà un testa – cosa ad alta tensione agonistica per opposti obiettivi delle due squadre. Da una parte la Sicula che viene da 2 sconfitte consecutive in cui ha incassato ben 10 reati, dall’altra la Reghina che punta alla vittoria del campionato e non vuole commettere passi falsi per non rivitalizzare le inseguitrici. Mister Giovanni Bucaro ha gli uomini contati e dovrebbe proporre una formazione prudente con il 4-3-2-1 che prevede quale terminale offensivo quel Filippo Scardina capace di esaltarsi contro le formazioni di primissimo livello. Dal primo minuto dovrebbero scendere sia Grillo che Bariti nel ruolo di esterni d’attacco. La mossa a sorpresa potrebbe essere quella di Mauro Bollino. Qualità ed imprevedibilità le sue caratteristiche migliori. La Reggina di mister Mimmo Toscano che sarà seguita da 1.100 tifosi amaranto si propone con il solito 3-5-2. Unica assenza di rilievo lo squalificato Loiacono per il resto la stessa formazione che domenica scorsa ha superato la Viterbese al Granillo. Arbitrera’il Sig.Colombo della sezione di Como con il Sicula Trasporti Stadium che farà registrare sicuramente il tutto esaurito sulle tribune.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*