Home / Se te lo fossi perso / Cronaca / Siracusa, 61 disabili e una decina di operatori positivi al S. Angela Merici

Siracusa, 61 disabili e una decina di operatori positivi al S. Angela Merici

Un focolaio di contagi è scattato al centro disabili dell’istituto Sant’Angela Merici di Siracusa. Una settantina tra operatori e ospiti che hanno contratto il virus senza però avere alcun sintomo o problemi gravi di salute. La notizia è stata diffusa ieri pomeriggio dalla Curia arcivescovile e ha trovato ulteriore conferma nelle ultime ore. In totale sono 61 gli ospiti disabili residenziali a cui è stata riscontrata la positività al covid 19. A questo numero si deve aggiungere una decina dio operatori che sono solitamente a contatto con gli ospiti.

La direzione sanitaria dell’Istituto si è subito attivata allertando l’Azienda sanitaria provinciale: sono stati eseguiti una serie di tamponi rapidi e in queste ore gli operatori sanitari dell’Asp di Siracusa stanno facendo eseguire i tamponi molecolari per una mappatura del Centro. Le persone risultate positive stanno tutte bene e sono già in isolamento così come prevede la normativa. Il Centro sta portando avanti regolarmente tutte le attività compresa quella di casa di riposo, la cui struttura è staccata rispetto a quella in cui si è verificato il cluster.

Intanto, una classe dell’istituto comprensivo “Alessandro Volta” di Floridia è stata messa in quarantena dopo che un bambino è risultato positivo al Covid19. Per gli alunni è stata attivata la didattica a distanza, in attesa dell’esito del tampone a cui sono stati sottoposti.

Per gli alunni appartenenti alle altre classi, rimangono da seguire in maniera più meticolosa le direttive anti covid, come l’utilizzo di mascherine e gel igienizzanti. La scuola verrà sottoposta a sanificazione totale delle aule e degli spazi comuni.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube