Home / Se te lo fossi perso / Siracusa – Al via i lavori di efficientamento energetico della pubblica illuminazione Comunale

Siracusa – Al via i lavori di efficientamento energetico della pubblica illuminazione Comunale

Nel Comune di Noto, in provincia di Siracusa, sono finalmente partiti i lavori di sostituzione dei corpi illuminanti presenti nel territorio con apparecchi di ultima generazione a tecnologia LED; Efficientamento energetico, adeguamento normativo, monitoraggio, controllo e progresso tecnologico sono solo alcuni degli obiettivi prefissati dall’Amministrazione Comunale di Noto.

Si tratta di un intervento che prevede la sostituzione di 5.165 lampade e di 57 quadri elettrici, inclusa l’integrazione di un nuovo sistema di telecontrollo. L’intervento, coordinato dall’ATI formata da Luxor s.r.l. e Same s.n.c., in associazione all’Amministrazione Comunale, vede la luce grazie ad una forma innovativa di Partenariato Pubblico Privato che prevede, oltre all’intervento di efficientamento energetico, anche l’affidamento in concessione del servizio di gestione e manutenzione dell’impianto di pubblica illuminazione secondo una convenzione di durata ventennale. Tale forma di Partenariato permetterà al Comune di dotarsi di un impianto altamente performante dal punto di vista tecnologico, trasferendo i rischi operativi e di esecuzione del progetto interamente al partner privato.

L’ambizioso progetto, che si concluderà entro la fine di Aprile 2022 e che ha previsto un investimento di 2.371.117,67 euro, è cofinanziato per il 42% dall’Ente Comunale grazie al finanziamento ricevuto da parte dell’Assessorato Regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità a valere sull’azione 4.1.3 del POR FESR Sicilia 2017/2020, per un importo complessivo di 996.000,00 euro. Lo spiccato carattere innovativo del progetto presentato dall’Amministrazione, la risolutezza dimostrata nell’intercettazione della linea di finanziamento e la consulenza dell’Energy Manager del Comune, ha permesso all’Ente di ottenere il contributo a fondo perduto da parte dell’Unione Europea con l’obiettivo di incrementare le performance energetiche e la sostenibilità ambientale delle infrastrutture presenti sul territorio.

Perseguendo un percorso sempre più spinto verso l’innovazione, inoltre, grazie all’acquisizione di finanziamenti europei, il Comune ha provveduto a nominare un Energy Manager: figura altamente competente nell’ambito della gestione razionale dell’energia, fondamentale a garantire il supporto all’Ente nell’ottimizzazione della gestione energetica delle risorse comunali, nella riduzione delle inefficienze energetiche e nella riduzione dei costi ad esse associati.

Al fine di incrementare la sostenibilità economica dell’intervento, inoltre, è stato presentato un Progetto al GSE, attualmente in fase di valutazione, per l’ottenimento dei TEE (Titoli di Efficienza Energetica): un meccanismo di incentivazione che premia, per 5 anni, il risparmio energetico conseguito in termini di TEP (Tonnellata Equivalente di Petrolio). Gli eventuali corrispettivi derivanti dai TEE saranno riconosciuti al Comune per mezzo di servizi ed opere migliorative aggiuntive da eseguire a beneficio delle infrastrutture di Pubblica Illuminazione.

Grazie agli interventi programmati e all’eventuale contributo derivante dai TEE si otterranno concreti benefici sia per l’Amministrazione che per i cittadini: a fronte di un canone annuo di 340.000,00 euro, più iva, i consumi di energia elettrica, che rimangono a carico dell’Amministrazione, saranno limitati a 1.470.000 kWh/anno.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube