Home / Se te lo fossi perso / Attualità / Siracusa, Cisal Terziario: “Asili nido e problemi gestioni”

Siracusa, Cisal Terziario: “Asili nido e problemi gestioni”

Negli asili nidi, causa anche i disagi economici dovuti al periodo di emergenza sanitaria in corso, si assistono a problematiche di natura strutturale e gestionale. In particolare, si riscontrano, in concordanza alle lavoratrici degli asili nido comunali diverse problematiche, come segnalato dalla segreteria della Cisl Terziario di Siracusa:

  • Dei sette asili nido che erano previsti nell’appalto, quattro sono aperti, due non apriranno per manutenzione straordinaria, e uno è in fase di apertura. L’assessore Fontana, ci riportano i rappresentanti delle lavoratrici degli asili nido comunali, in un incontro con le organizzazioni sindacali disse che il Comune aveva un locale di proprietà, idoneo da utilizzare nelle more che i lavori nei due asili sarebbero stati completati; nonostante sia passato circa un mese da quell’incontro le lavoratrici non hanno avuto un riscontro successivo. .
  • L’ asilo in fase di apertura, sito in via Servi di Maria, aggiudicato alla cooperativa “Nasce un sorriso”, invece, ci riportano, problematiche di tipo gestionale. Questo nuovo asilo infatti, non intende riassorbire la forza lavoro proveniente dalla cooperativa uscente , con un rischio di ricaduta sociale nel nostro territorio già martoriato. Una decisione, a detta delle lavoratrici, alquanto strana. Il comune di Siracusa nonostante essendo ente appaltante, non ha preso nessuna posizione sul mancato rispetto della clausola sociale da parte della cooperativa in questione. La cisal-terziario, affermano, attiverà tutte le procedure per il rispetto degli obblighi di legge e dei diritti delle lavoratrici.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube