Warning: Declaration of tie_mega_menu_walker::start_el(&$output, $item, $depth, $args, $id = 0) should be compatible with Walker_Nav_Menu::start_el(&$output, $data_object, $depth = 0, $args = NULL, $current_object_id = 0) in /web/htdocs/www.srlive.it/home/wp-content/themes/jarida/functions/theme-functions.php on line 1904
Siracusa, controlli antidoping: deferiti dodici body buildersSiracusaLive | SRlive.it
Home / Primo Piano / Siracusa, controlli antidoping: deferiti dodici body builders

Siracusa, controlli antidoping: deferiti dodici body builders

Sabato scorso pomeriggio, i Carabinieri del NAS di Ragusa unitamente ai colleghi del Comando Provinciale di Siracusa hanno eseguito una serie di controlli antidoping ad una manifestazione di Body Building. I controlli in oggetto hanno interessato la manifestazione “Sicilia Classic”, selezione per il campionato italiano IFBB, che si è svolta all’interno del palazzetto dello sport di Siracusa ed è stata organizzata da una nota palestra siracusana.

Dei 48 partecipanti maschili, tra i quali 21 donne, iscritti alle varie categorie, i militari del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, in qualità di I.I.A. (Ispettori Investigativi Antidoping qualificati dal Coni), hanno sorteggiato 12 atleti da far sottoporre ai controlli antidoping a cura dei 3 medici designati dalla F.M.S.I.(Federazione Medico Sportiva Italiana) che agisce anch’essa su mandato del Coni.

11 dei 12 atleti estratti, all’atto della notifica del controllo, si sono rifiutati di fornire il campione per le  analisi di rito mentre uno si è allontanato arbitrariamente sottraendosi al controllo.

Grazie anche alla presenza dei Carabinieri del Comando Provinciale di Siracusa che hanno garantito che i controlli dei colleghi del NAS si svolgessero senza alcun risentimento da parte degli atleti in gara, l’attività è stata portata a termine con le modalità previste dalla norme sportive antidoping recepite dal C.O.N.I. come recepite dalla W.A.D.A. (World Anti-Doping Agency) per gli sport professionistici.

Gli atleti sottoposti a controllo saranno quindi deferiti all’Ufficio della Procura Antidoping di Roma per le valutazioni di competenza al fine di emettere eventuale provvedimento di squalifica e sanzione accessoria. Questo tipo di accertamento compiuto dai Carabinieri, per la prima volta nella provincia di Siracusa, ha portato al deferimento all’Antidoping di tutti gli atleti sottoposti a controllo in una singola manifestazione.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

RSS
Follow by Email
YouTube