Home / Primo Piano / Siracusa, Coronavirus: morta una donna ricoverata all’Umberto I

Siracusa, Coronavirus: morta una donna ricoverata all’Umberto I

Sale a 2 il bilancio dei morti a Siracusa a causa del Coronavirus, 3 in tutta la provincia siracusana. Questa mattina è scomparsa all’ospedale Umberto primo, dove si trovava ricoverata una donna siracusana di 52 anni, che ha accusato i sintomi da Covid-19. La donna era impiegata al Ced della Soprintendenza e sarebbe stata in contatto con l’architetto Calogero Rizzuto, scomparso l’altro ieri proprio a causa della patologia. La donna si era sentita male nei giorni scorsi ed è stata ricoverata nella palazzina del cosiddetto covid-center dell’Umberto primo. Le sue condizioni di salute sono andate peggiorando nel corso delle giornate fino a che quest’oggi ha esalato l’ultimo respiro.
Con la morte della donna, cresce la preoccupazione tra i funzionari e i dipendenti del parco archeologico di Siracusa, per il rischio di contagio da Coronavirus che potrebbe essere accaduto nelle scorse settimane a tutti coloro che hanno avuto modo di contattare e di avvicinare il direttore del parco. Il sindacato ha già chiesto a gran voce che tutto il personale venga sottoposto a una sorta di mappatura per verificare quanti altri casi eventualmente si siano verificati con la propagazione del virus.

Informazioni su Redazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*